Corpo e viso

Massaggiatore per i piedi: guida al massaggiatore plantare

Se ti capita di avere i piedi stanchi e doloranti, ma problemi di soldi o di tempo non ti consentono un massaggio presso un centro massaggi, sicuramente un massaggiatore plantare ti potrebbe servire.
Questa guida vuole aiutarti a valutare le diverse opzioni e le diverse caratteristiche dei diversi tipi di massaggiatori.

massaggiatore piedi

Introduzione

In commercio esistono diversi modelli di massaggiatori plantari per i piedi. Però solo tu sei in grado di stabilire quale tipo di modello può fare al caso tuo piuttosto altri modelli.

Perciò è importante che tu faccia la tua scelta conoscendo i pro ed i contro dei vari modelli in relazione alle tue esigenze o al tuo problema.

Infatti, per prendere una buona decisione occorre essere ben informati e, optare per un buon massaggiatore, ti sembrerà “indossare piedi nuovi di zecca”.

Questa breve guida si ripromette di aiutarti nella scelta, indicandoti le differenze tra i vari prodotti che puoi trovare sul mercato.

I vari tipi di massaggiatori plantari per piedi

Sono tre le tipologie di massaggiatori per i piedi, sostanzialmente disponibili sul mercato. Vediamo quali sono.

massaggiatori manuali

Quanto a questo tipo di massaggiatori occorre sapere,

  • che in genere sono costruiti con materiali naturali,
  • che sono quelli più economici,
  • che sono sempre facili da usare,
  • che vengono (ovviamente) attivati dall’utente manualmente, in genere anche coi piedi.

Evidentemente, questi non possono fare massaggi forti e penetranti come quelli elettrici.

massaggiatori elettrici

Si tratta di un tipologia di apparecchi che utilizzano l’energia elettrica per azionare i rulli o le sfere che massaggiano i nostri piedi in molti modi diversi.

A seconda dei diversi modelli, con i massaggiatori elettrici è possibile massaggiare sia le piante dei piedi, sia i lati dei piedi stessi, ma anche i polpacci.

massaggiatori elettrici multifunzionali (asciutto/bagnato, con calore, ecc).

Questi sono i modelli più sofisticati. Hanno diverse funzioni aggiuntive, tra cui: l’idromassaggio e/o il riscaldamento per rilassare i muscoli e le articolazioni dei piedi.

Si tratta di strumenti certamente costosi. Ma sono anche quelli che sono in grado di portare i migliori benefici ai nostri piedi.

Le caratteristiche e le qualità di un buon massaggiatore plantare

Prima di procedere con un qualsiasi acquisto, è opportuno prendere in considerazione le principali caratteristiche che deve avere un massaggiatore per essere in grado di soddisfare le nostre esigenze.

Ne illustriamo alcune che è opportuno conoscere in quanto ci renderanno la scelta molto più facile.

Esaminiamole allora una per una queste caratteristiche e qualità.

superficie antiscivolo del fondale

La superficie di alcuni massaggiatori, specie quelli con l’idromassaggio, è una superficie antiscivolo: la sua qualità può rivelarsi molto utile ad aumentare la sicurezza di chi lo utilizza.

velocità multiple di funzionamento

Chi é interessato ad un massaggiatore plantare elettrico deve scegliere, tra uno dotato di una sola velocità di funzionamento, ed uno con diverse multiple velocità.

display di controllo dell’attività

Sempre con riferimento ai massaggiatori plantari elettrici va detto,

  • che esistono dei modelli che hanno un pannello per impostare le funzioni principali del massaggiatore;
  • che esistono alcune “nuove” marche di massaggiatori che propongono invece dei modelli dotati di un telecomando per controllare tutte le attività del massaggiatore stesso.

Per mezzo del display è possibile dare dei comandi al massaggiatore, pur continuando a rimanere in una posizione comoda senza doversi piegare.

Il display ed il telecomando non sono degli elementi essenziali per i massaggiatori elettrici.

Però lo sono, ad esempio per chi ha problemi a piegarsi: sicuramente il telecomando sarà loro utile per accendere/spegnere/regolare l’apparecchio nel massimo comfort.

funzione riscaldante

Il calore emesso dal massaggiatore può dare un grosso giovamento ad un piede dolorante e stanco.

Sono molti i massaggiatori piedi che, oltre al massaggio, aggiungono il beneficio del calore, calore che viene spesso consigliato anche dai medici.

Questi tipi di massaggiatori si differenziano per le modalità con le quali diffondono il calore.

  • Alcuni modelli infondono calore indirizzando la loro azione solo sulla parte inferiore del piede.
  • Altri invece sono programmabili in modo da poter dare una sensazione di benessere anche (fino) al polpaccio.

eventuale getto d’acqua (idromassaggiatori)

Questa tipologia di massaggiatori è ideale per aumentare la circolazione sanguigna ed il rilassamento dei muscoli.

Anche qui si hanno diverse opzioni tra cui poter scegliere in relazione ai vari modelli: infatti ci sono in particolare, modelli col getto d’acqua a velocità fissa, e modelli  col getto a velocità variabile.

fodera lavabile (per i massaggiatori a secco, senz’acqua)

La fodera è un elemento da non sottovalutare, dal momento che noi vi appoggiamo i piedi sopra.

Poiché non sempre si ha l’opportunità di lavarsi i piedi prima di usare il massaggiatore, o perché il massaggiatore viene usare anche da altri membri della famiglia, per l’igiene é importante poter sfoderare la parte dove si appoggiano i piedi per poterla lavare.

  • Alcuni modelli non sono sfoderabili, ma sono comunque lavabili con altre modalità.
  • Però secondo noi, la cosa più comoda è una fodera, perchè la può lavare a mano od in lavatrice.

In ogni caso, leggete le istruzioni per la sua pulizia per sapere esattamente come tenerlo pulito.

I costi d’acquisto dei vari modelli

Hai già deciso quanto sei disposto a pagare per il benessere dei tuoi piedi?

Il prezzo di un massaggiatore piedi può variare anche di molto, andando da un minimo di 15 euro, fino a un massimo di qualche centinaia di euro.

Personalmente ti consiglierei di orientarti verso i modelli «full-optional» , e di non scendere a compromessi quando si tratta di questo genere di apparecchi.

I massaggiatori per i piedi che abbiamo selezionato

Ti sarà certamente utile la seguente breve rassegna di massaggiatori per piedi, che a noi sembrano particolarmente interessanti.

NOME CARATTERISTICHE SCHEDA PRODOTTO
FM-TS9-EU di Homedics

massaggiatore elettrico

  • é dotato di 6 nodi rotanti con 3 testine ciascuno
  • riscaldato
  • tasto di accensione / spegnimento centrale
  • funziona con la corrente elettrica 220V (cavo incluso)
su Amazon.it
FB 20 di Beurer

massaggiatore elettrico (a secco e/o bangato)

  • con la funzione piediluvio integrata
  • è dotato di funzione anti-spruzzo
  • rulli rimovibili
  • massaggio vibrante
  • idromassaggio
  • mantenimento della temperatura dell’acqua
  • funziona con corrente elettrica 220V (cavo incluso)
su Amazon.it
FM 5567 di AEG

massaggiatore con la funzione idromassaggio “whirlpool” integrata

  • è dotato di un selettore a 4 posizioni: spento, massaggio, massaggio caldo, massaggio caldo e funzione “whirlpool”
  • è dotato di un rullo idromassaggio aggiuntivo e removibile, nonché di un fondo riscaldato
  • potenza assorbita: 90 Watt
su Amazon.it
Hofmeister di Holzwaren

massaggiatore manuale (non elettrico) in legno di faggio

su Amazon.it
Homcom di Homcom

massaggiatore elettrico

  • é dotato di selettore con tre livelli di velocità
  • consente di selezionare tra diverse tipologie di massaggio, impostando: il movimento, il calore, la profondità del massaggio, i punti di pressione desiderati
  • fodera rimovibile e lavabile
  • durata del massaggio: 30 minuti
  • potenza: 45 Watt
su Amazon.it

Le nostre conclusioni

I piedi probabilmente sono la parte più «abusata» del corpo in termini di stress.

Non c’è da stupirsi che spesso diventino dolenti, o che siano la zona del corpo in cui si sviluppano diversi tipi di disturbi, dai calli all’alluce valgo.

Un massaggiatore (quello elettrico soprattutto) può fare dei miracoli per i piedi stanchi per una lunga giornata passata con le scarpe, se non altro in termini di sollievo.

Proprio per questo motivo, abbiamo predisposto questa breve guida: per informarti sulle caratteristiche e sulle funzioni di questi piccoli ma preziosi accessori per il benessere.

Ti auguriamo di poter trovare sollievo e relax per i tuoi piedi!

About author

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.