Spinning bike: guida all’acquisto

Di Redazione Segretidelloshopping.it •  Aggiornato: 05/03/21 •  10 min di lettura

Hai deciso di acquistare una spinning bike per esercitarti stando a casa tua, ma non sai bene quale modello acquistare perché ti trovi un po’ spiazzato dalle tante caratteristiche tecniche e dai numerosi modelli in vendita online? Questa guida può esserti utile.

La spinning bike

Se sei un appassionato di ciclismo è difficile che non ti sia mai venuta l’idea di acquistare una spinning bike per poterti allenare comodamente stando a casa tua, anche quando, intemperie, umidità, neve, pioggia o la mancanza di luce naturale, renderebbero un giro in bici assolutamente spiacevole. Rispetto alla “classica” cyclette, la spinning bike è infatti in grado di ricreare in modo più fedele la postura e lo sforzo che si hanno con le bici da corsa (da strada) e anche con la bicicletta da pista a scatto fisso: chiaramente si tratta di una soluzione tanto più più scomoda quanto funzionale al tuo allenamento.

Mentre nelle cyclette verticale ed orizzontale il volano è collegato sullo stesso asse dei pedali, nella spin bike il volano è collegato ai pedali tramite un sistema di trasmissione. Con la spinning bike le zone più sollecitate e quelle che sono maggiormente a rischio di sovraccarichi, sono ovviamente la schiena e la spina dorsale. Per cui, se hai dei problemi di schiena o cervicali, la spinning bike probabilmente non è la scelta migliore per te, e dovresti orientarti piuttosto verso una cyclette verticale, se non addirittura verso una cyclette orizzontale.

La spinning bike è uno fra gli strumenti più efficaci per l’allenamento propedeutico al ciclismo su strada. Ma non solo: chiunque non abbia dei particolari disturbi fisici, può trovare nella spinning bike un ottimo alleato per ritrovare o per mantenere la propria forma fisica, e per tonificare e fortificare i muscoli, soprattutto quelli della parte inferiore del corpo. Non a caso, insieme al tapis roulant ed alla cyclette verticale, la spinning bike è oggi uno degli attrezzi più diffusi nelle case e nelle palestre italiane.

Nella prima parte di questo articolo, illustreremo tutto quello che occorre sapere per scegliere la spinning bike più adatta. Poi, nella seconda parte, presenteremo alcuni dei modelli più interessanti sul mercato.

Le genesi della spinning bike e dellospinning

Prima di addentrarci nel “cuore” dell’argomento, un paio di parole sull’origine dei termini spinning e spinning bike.

Capita spesso di sentire delle persone che, comprensibilmente, associano la spinning bike solo agli allenamenti di spinning in palestra. Ebbene non è così.

l’origine della spining bike

La genesi della spinning bike risale al 1995, quando il ciclista statunitense John Goldberg ideò un prototipo di bici da camera le cui geometrie ricalcavano quelle della sua bici da corsa.

Con questo primo prototipo di spin bike, Goldberg iniziò ad allenarsi nel garage di casa sua a tempo di musica ricreando un’ambientazione che poco aveva a che fare con quella di un garage o di una palestra casalinga.

Poi, l’eclettico ciclista decise di ripercorrere le andature, le salite e le discese di una delle più famose corse ciclistiche americane, la Race across America.

A tal fine Goldberg si inventò quegli esercizi, quei cambi di intensità, e quelle andature che oggi troviamo nei programmi di spinning.

Inutile dire che Goldberg trasse degli enormi benefici da questi allenamenti e che, conseguentemente, decise di insegnarli e di trasmettere le proprie conoscenze ad altre persone.

Ed é così che nacque prima la spinning bike e, successivamente, i primi programmi di spinning.

Da allora però le due cose – lo spinning inteso come attività sportiva e la spinning bike, cioé lo strumento – seguirono strade diverse, tanto che al giorno d’oggi l’attrezzo spinning bike, viene utilizzato anche al di fuori dei programmi di spinning.

I benefici ed i vantaggi dello spinning

Veniamo quindi a sintetizzare in breve quali sono i principali benefici e vantaggi dell’attività fatta su una spinning bike.

Quali sono gli elementi in base a quali scegliere una spinning bike

Prima di acquistare una spinning bike per i tuoi allenamenti da casa, è necessario che tu prenda in considerazione alcuni semplici (ma importanti) suoi elementi / caratteristiche tecniche.

il volano

il freno, magnetico, meccanico o ad aria

la trasmissione, a cinghia, o a catena

la possibilità della rilevazione cardiaca

il computer di bordo

la possibilità di regolare la posizione della sella e del manubrio

la portata massima dell’attrezzo

lo scatto, fisso o libero

la marca della spin bike

Le migliori spinning bike online

Adesso che hai tutte le necessarie informazioni per poter acquistare una spinning bike, ti sarà un gioco da ragazzi scegliere la bici adatta per le tue esigenze e necessità.

Ti propongo perciò alcune tra quelle che, complessivamente valutate, a me paiono le più interessanti.

**Spin bike racer 23 della Diadora

Spin bike racer 23 della Diadora

Spinning bike SP Belt della High Muster

Spin bike Professional 4500 della JK Fitness

SB1.4 H9158 indoor bike della BH fitness

Nota Bene : Leggi sempre bene quali sono le condizioni di vendita fissate dai rivenditori per conoscere quali sono termini relativi alla garanzia, ai resi, pagamenti, ecc.

Allenamenti cardio fitness con la spinning bike
spinning bike workout

Com’é noto, il cardio fitness è semplicemente una attività fisica ad un’intensità medio/elevata e ripetuta nel tempo, che induce l’organismo ad utilizzare, mediante l’ossigeno, i grassi come fonte energetica.

La spinning bike è un ottimo strumento per il per il cardio fitness: ottimo per la frequenza cardiaca e per bruciare grassi e calorie.

Note: (i) disponibilità e prezzo sono aggiornati al: 2024-02-23 at 20:21; (ii) su alcuni dei siti linkati Segretidelloshopping.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

Redazione Segretidelloshopping.it

Continua a leggere