Casa

Il tosatore per cani

I tosatori per cani - chiamati anche tosacani, tosatrici tosacane, tagliatrici taglia peli, ed anche con altri nomi - sono degli strumenti che servono per una corretta tosatura del pelo del miglior amico dell'uomo.
Ecco cosa sapere anche circa il loro utilizzo.

tosatore per cani

Tosatura si, tosatura no

Nei cani, il pelo ha una funzione protettiva sia dal caldo che dal freddo. Quindi non si dovrebbe mai tosare un cane solo per questioni estetiche: potrà piacere a te, ma probabilmente a lui no.

A volte però può essere opportuno quando non necessario, tosarlo in parte o tutto.

Perché a volte nel loro pelo hanno dei feltri o delle matasse di pelo che è opportuno togliere; perchè alcune razze canine hanno il pelo a crescita continua; ed infine perchè nei peli del cane potrebbero essersi annidati dei parassiti.

Queste sono solo alcune delle tante possibili circostanze in cui occorre procedere alla rasatura del cane.

Si tratta di esigenze sopratutto di carattere sanitario, o  comunque legate al benessere dell’animale.

Per tosare il pelo del vostro cane vi serve un tosatore per cani che vi dia modo di tagliargli il pelo senza particolari problemi.

Se contate di dover tosare il cane più volte, acquistare subito un tosatore di buona qualità. Non solo vi farà risparmiare il tempo ed il denaro per gli appuntamenti dal toelettatore, ma anche eviterà di acquistare più strumenti nel corso degli anni.

Tosatura e toelettatura

Abbiamo appena parlato della tosatura.

Cosa diversa è la toelettatura del cane, la quale serve anche per la cura del suo pelo, ma che è sopratutto necessaria per l’igiene dell’animale – nella sua totalità, ad ampio raggio: un’igiene che investe anche la pulizia delle orecchie, degli occhi, il bagno ecc.. del cane stesso.

Per completezza, va detto quanto a toelettatura che spesso di parla,

  • di stripping  che è un tecnica per strappare il pelo maturo del cane dalle punte,
  • di pluking  che è una tecnica per strappare il pelo maturo del cane dalle punte, utilizzando le sole mani,
  • di trimming  che è una tecnica per il mantenimento dello stripping.

I criteri di scelta degli strumenti più adatti per la tosatura e la toelettatura del cane

Dando un’occhiata su internet o nei negozi per animali, potreste essere stati colti dal panico vedendo il numero delle opzioni disponibili.

Ancorché quanto a tosatori non ci siano particolari innovazioni tecnologiche, ci sono in commercio prodotti che sono più efficaci e con una maggiore durata rispetto ad altri.

Perciò giova informarsi bene al fine di trar vantaggio dall’ampia gamma di scelta.

Con questo breve articolo cercheremo di aiutarvi nella vostra scelta, indicandovi alcuni argomenti da considerate e che potranno esservi utili a scegliere il prodotto che più si avvicini alle vostre specifiche esigenze.

1) la frequenza dell’impiego del tosatore

Prima di scegliere un qualsiasi tipo di tosatore, dovete avere ben in mente l’utilizzo per cui in concreto vi serve un tosatore.

Se avete un cane di piccola taglia con un pelo poco folto, è probabile che userete il tosatore solo per sfoltirlo di tanto in tanto.

In questo caso anche un tosatore economico è più che sufficiente per voi.

Se, d’altra parte avete diversi cani, appartenenti anche a razze diverse, quindi con tanti tipi di mantelli, può esservi indispensabile un toelettatore professionale di buona qualità.

2) il tipo di toelettatura

Nel caso aveste un cane a pelo lungo, se preferite il vostro cane al naturale, se volete solo spazzolarlo frequentemente affinché il suo manto rimanga sempre pulito e lucido, potete optare per un toelettatore economico, che magari faccia il paio con un taglia-unghie, così da tenere il vostro amico a quattro zampe sempre elegante e sano.

Se invece siete intenzionati a tenere il vostro cane sempre ben curato e rasato, e volete “eliminare le visite al salone di toeletta”, il consiglio è di puntare su di un toelettatore di alta fascia (uno professionale) che sia anche potente, così che possiate usarlo una volta al mese e possa durarvi per parecchio tempo.

Un parametro importante del tosatore è la sua potenza: maggiore è la potenza e minore è il rischio che il motore si blocchi o che si surriscaldi.

Un motore che si surriscalda si usura più velocemente (e quindi dura di meno).

3) il tipo di pelo del cane

L’utilizzo (efficace) di determinati strumenti per la tosatura e per la toelettatura del cane piuttosto che di altri, dipende dal manto del nostro amico a quattro zampe.

cane a pelo raso e corto

Questo è il tipo di cane che non ha bisogno di troppe attenzioni per quanto riguarda la cura del pelo. Ma, a questo riguardo è bene tenere presente che la muta del suo pelo è molto intensa.

Tra le cure più importanti per questo tipo di mantello, va ricordata la strigliatura, ovvero quell’operazione che viene fatta passando un guanto antistatico sul mantello del cane nel senso del pelo.

cane a pelo semi-lungo

Questo tipo di cane richiede una pulizia ed una toelettatura più frequenti rispetto ai cani con il pelo corto.

Per questi cani è consigliabile un tipo di tosatore elettrico con sufficiente potenza (almeno 20 Watt), con teste di taglio e pettini intercambiabili.

cane a pelo lungo

Questo è il tipico cane che ha bisogno di un tosatore potente e di grande durata: noi consigliamo tutti quei modelli che hanno,

  • le testine in ceramica (un materiale che garantisce risultati ottimi, perché ha una capacità di taglio migliore consentendo una toelettatura sicura e precisa) che siano anche intercambiabili,
  • i pettini in acciaio inox (acciaio inossidabile) ugualmente intercambiabili,
  • almeno 2 livelli di velocità,
    una potenza di almeno 30 Watt.

4) le qualità di un buon tosatore per cani

Se state per acquistare lo strumento per la tosatura del cane che ritenete faccia al caso vostro, potrebbe esservi utili considerare anche le seguenti cose.

durata

Se acquistate un set per tosatura professionale, sicuramente vorrete uno strumento efficace, che duri anche nel tempo.

Se intendete usare il tosatore ogni mese, comprate uno strumento robusto, così che abbia una buona durata e che possa soddisfarvi per molti anni.

rumore

Qualcuno (forse) pensa alla toelettatura come un passatempo divertente, ma in realtà non sono molti i cani che ne vanno pazzi.

Solitamente ne sono più che altro spaventati, e non gradiscono i rumori provenienti dal rasoio elettrico.

Quindi, se spendete dei soldi per un buon tosatore che non emetta eccessivi rumori, potete facilitare il vostro amico peloso in questa attività non troppo gradevole per lui, così che la viva con più tranquillità e più serenità.

peso

Potreste pensare che il peso dello strumento per tosatura non sia un dettaglio importante. Ma in realtà un tosatore troppo pesante non va molto bene per ovvi motivi.

lame antiruggine

Se comprate un kit che comprenda anche il taglia unghie, è importante controllare che abbia le lame antiruggine.

In caso contrario potreste anche danneggiare la salute del vostro animale domestico.

Avvertenze circa la tosatura

Se volete togliere i peli maturi del cane dalle loro punte, senza togliergli anche i peli nuovi ed il sottopelo, per prima cosa dovreste procurarvi una tosatrice ed un coltello per stripping, in grado di tagliare il pelo maturo dalle punte.

Se, mentre strappate il pelo maturo con lo stripping (ma anche nel caso di pluking) che è un’operazioni molto lunga che può durare anche tre ore, smettete ed incominciate in un altro momento.

Lo sporco presente sul pelo del cane, può rovinare le testine dell’attrezzo.

Perciò si consiglia di lavare e di asciugare bene il pelo del cane prima di effettuare una tosatura.

Dopo aver spazzolato con cura il vostro cucciolo ed aver disinfettato le lame, utilizzate la tosatrice per cani,

  1. lungo il corpo, facendo attenzione a seguire sempre il senso di crescita del pelo, e lasciandogli comunque sempre una discreta lunghezza,
  2. poi nelle zone più delicate procedete poi con estrema cautela, impiegando magari delle forbici per perfezionare il taglio sul muso, sulle orecchie la coda e le gambe, evitando in ogni modo di danneggiargli i baffi.

L’intera operazione deve essere condotta in un ambiente che il vostro cane ritiene molto sicuro, continuando a rassicurarlo e coccolarlo, e il tutto va concluso con un bel bagnetto e con un meritatissimo biscottino!

Tosatori per cani di famosi marchi

Senza nulla togliere agli altri produttori di tosatori elettrici per cani (e per cavalli) le “tradizionali” marche Moser e Oster sono sinonimi di qualità e di affidabilità.

Ecco alcuni interessanti tosatori di loro produzione.

In conclusione

Un buon kit per la toelettatura (tosatore, spazzola, cardatore, coltello per stripping) è di fondamentale importanza per prendersi cura del proprio cane.

Avere a disposizione gli strumenti adatti, facilita anche il vostro cane relativamente ad un’attività che potrebbe non amare particolarmente!

Note: (i) disponibilità e prezzo sono aggiornati al: 2019-11-14 at 12:03; (ii) Quando effettui un acquisto dopo aver cliccato un link sul sito, potremmo guadagnare una commissione.

L'autore

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Articoli che ti potrebbero interessare
Corpo e viso

Togliere i peli di gatto e cane da vestiti e tessuti con la spazzola Tornado Pet

Casa

I nostri preferiti 13 film coi cani

Casa

Guinzaglio per cani: quale scegliere

Casa

Cucce da esterno per cani, quale scegliere