Il rilevatore del battito fetale

In questo articolo prenderemo in esame le caratteristiche di un rilevatore del battito fetale che è opportuno considerare al momento della sua scelta, ed alcuni modelli di doppler fetali particolarmente interessanti.
La rilevazione dei battiti del feto

La rilevazione dei battiti fetale nel corso della gravidanza

La rilevazione dei battiti cardiaci fetali nel corso della gravidanza è importante sotto il profilo medico ed anche per quello psicologico dei futuri genitori.

Infatti, poter «sentire» il feto che muove i primi calci, o ascoltare il suo battito cardiaco per molte coppie costituisce uno dei momenti cruciali in relazione alla gravidanza in corso, ed al percorso per diventare genitori.

Oggi la tecnologia dei rilevatori del battito cardiaco fetale si basa principalmente su cosiddetto effetto Doppler.

L’effetto Doppler è un fenomeno fisico che produce un suono che essere sentito per mezzo di un apposito dispositivo audio.

In commercio si trovano molti di questi rilevatori di battito da potersi utilizzare anche a casa propria, i quali – se sono certificati – non sono dannosi per la salute del piccolo.

Rilevatore Doppler VS stetoscopio

Rilevatore fetale Doppler VS stetoscopio

Sicuramente tutti sanno cos’é uno stetoscopio. Tutti lo hanno visto al collo di un medico, e tutti sanno anche che si tratta di uno strumento che serve per l’auscultazione del torace.

Un rilevatore di battito fetale Doppler, all’atto pratico non è altro che uno stetoscopio il quale unisce e combina questo dispositivo medico tradizionale con l’effetto Doppler che, grazie ad una frequenza ultrasonica in grado di funzionare anche sulle parti molli del corpo, lo rende ancora più utile.

  • Con l’effetto Doppler vengono prodotte delle onde ad ultrasuoni, il cui eco rimbalza anche sugli organi all’interno del corpo della donna, così da consentirci l’ascolto di suoni emessi dal suo piccolo.

L’abitudine di ascoltare il feto sentendo ogni giorno i suoi battiti, è comunque un ottimo modo per la madre di sentirsi vicina al suo futuro bambino.

- Leggi anche:   Omron M10 - Recensione e prezzi

Inoltre, l’avere a disposizione un rilevatore battito fetale vuol dire avere anche la possibilità di condividere questi momenti così speciali con tutti i propri cari.

La scelta e l’impiego del rilevatore

La scelta e l’impiego di un rilevatore di battito fetale

In commercio ci sono molti modelli di rilevatori del battito cardiaco fetale, da poter utilizzare a casa propria allo scopo di rilevare i battiti del nascituro.

Tuttavia, ancorché oggi sia possibile trovarne molti che sono apparentemente simili quanto alla loro funzione primaria di ascoltare il battito fetale, le funzioni di alcuni di questi li rendono più interessanti di altri.

Perciò, se sei alla ricerca dello strumento giusto per le tue esigenze, comincia subito a riflettere sulle caratteristiche che ti interessa che il “tuo” rilevatore abbia, così la scelta ti sarà meno complicata.

Ecco comunque alcuni consigli circa le cose su cui sarebbe bene che ti focalizzassi.

1) è bene che ti orienti verso un prodotto di qualità medio-alta

Quando si tratta del neonato o – come in questo caso – di un futuro neonato metti sempre in primo piano la qualità dei prodotti che usi.

Anche quando sei in procinto di acquistare un rilevatore di battito fetale, punta sulla “qualità di base” dello strumento prescelto: se ha tante funzioni divertenti e costa poco, vuol dire che stai scegliendo un prodotto di scarsa qualità.

I fattori indicativi della qualità di un rilevatore battito fetale sono principalmente i seguenti:

  • è conforme agli standard di sicurezza europei;
  • è dotato di sonde intercambiabili;
  • è dotato dell’indicatore di pila scarica;
  • viene fornito insieme al flacone di gel ultrasonico.

Se un rilevatore ha queste qualità può definirsi rilevatore di qualità medio-alta.

In ogni caso, al fine di avere una visione più chiara circa le prestazioni di un determinato prodotto, puoi leggere almeno un paio di recensioni di utenti hanno già utilizzato lo stesso apparecchio per un considerevole lasso di tempo.

Già questo dovrebbe darti un’idea circa cosa potrai fare con quello che ha prescelto, e quali possono essere le sue funzioni meno qualificanti.

- Leggi anche:   I migliori passeggini a tre ruote

Per ovvie ragioni, i rilevatori del battito cardiaco fetale di alta qualità costano tendenzialmente di più, perché sono solitamente fatti con materiali migliori e garantiscono prestazioni più elevate.

Tuttavia tieni a mente che si tratta di un prodotto che potresti non dover più utilizzare dopo i nove medi della tua gravidanza.

Quindi, piuttosto che basarti sui prezzi che trovi in giro, stabilisci prima un tuo budget personale entro il quale spendere.

2) i fattori estetici (suoni, luci, ecc) non sono una priorità

Come per la maggior parte della cose, l’estetica è una qualità certamente apprezzabile, ma non sempre è fondamentale.

Nella scelta di un rilevatore battito fetale non dovresti assolutamente basarti sull’apparenza o sulle sue funzioni accessorie, perché rischi di spendere un sacco di soldi su qualcosa che non ti servirà molto.

Punta poi su un prodotto-base che, anche se non ha funzioni extra particolari, sia in grado di fare in maniera minimale egregiamente quello che deve fare.

Da ricordare

Questi apparecchi non andrebbero utilizzati prima della 12°-13° settimana di gravidanza: interpella comunque medico per avere il suo OK ad utilizzarlo.

Acquisto online di un doppler fetale

L’acquisto online di un doppler fetale

Su internet è possibile individuare, selezionare, ed acquistare un’ampia varietà di rilevatori di battito fetale.

Il vantaggio di fare una ricerca online è di poter anche fare dei paragoni immediati per mezzo delle varie recensioni.

Dopo aver proceduto al suo acquisto, conserva lo scontrino come garanzia: nel caso lo strumento non funzionasse come dovrebbe, ti sarà possibile cambiarlo con uno nuovo.

Infine ricordati che, prima di utilizzarlo, è necessario leggere con attenzione il foglietto illustrativo per sapere esattamente come utilizzare in sicurezza il rilevatore del battito cardiaco fetale.

Recensioni: migliori doppler fetali

I migliori rilevatori doppler del battito cardiaco del feto

Monitor T47407-1657-1440581891 di yujun737

TabTime Dispenser automatico per pillole (istruzioni in italiano)...

Si tratta di un dispositivo di rilevazione del battito fetale a mezzo ultrasuoni che, oltre a riprodurre il suono (via auricolare o altoparlante), è anche dotato di un display LCD e di un circuito di cancellazione del rumore.

- Leggi anche:   Migliori bilance pesapersone digitali: guida all’acquisto

Oltre che alla sonda di rilevazione, è dotato di un interruttore di accensione, e di un controllo del volume.

Doppler di monitoraggio del movimento del bambino con FHR di NNC

Doppler di monitoraggio del movimento del bambino con FHR - Senza...

Ecco un altro semplice rilevatore di battito cardiaco (Fetal Hearh Rate – FHR).

E’ dotato di un display LCD, di una sonda di rilevazione, di un’uscita audio e di un meccanismo di autospegnimento automatico.

Altri prodotti interessanti

Altri prodotti che potrebbero interessare

Per chi fosse interessato ad altri rilevatori di battito cardiaco, ecco alcuni altri prodotti da poter prendere in considerazione.

Note: (i) disponibilità e prezzo sono aggiornati al: 2020-07-16 at 16:24; (ii) su alcuni dei siti linkati Segretidelloshopping.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.