Le poltrone alzapersona

Se sei una persona anziana o vivi con una che abbia difficoltà ad sedersi e alzarsi dalla poltrona, sai quanti problemi possono derivare da un disturbo alle ginocchia o, più in generale agli arti inferiori.
Una poltrona alzapersona può essere molto utile in questi casi.

poltrona alzapersone

Le poltrone alzapersona

La poltrona alzapersona è uno degli strumenti più confortevoli, sicuri, comodi e pratici, per rendere migliore la qualità della vita di chi ha alcuni problemi a muoversi.

E’ di grande aiuto perché dà loro indipendenza e sollievo, e rende loro tutto più facile.

Una poltrona alzapersona é utile sopratutto alle persone anziane e, non a caso, viene anche chiamata poltrona anziani, o poltrona per gli anziani, ma anche poltrona per anziani e disabili.

Negli ultimi anni, rispetto alle prime sul mercato nell’ormai lontano 1980, le poltrone di questo tipo si sono notevolmente evolute: oggi è possibile acquistare ad un prezzo conveniente poltrone alzapersona affidabili, confortevoli e durevoli.

Ce ne sono di ogni tipo, il che consente ad ognuno di trovare quella che meglio si adatta alle sue esigenze.

Di fronte alla quantità di offerte di poltrone alzapersona – sia nei negozi tradizionali, sia in rete – forse sarai spiazzato dalla loro varietà e dalle loro numerose funzioni e caratteristiche.

Con questa guida mi ripropongo di aiutarti ad individuare quali sono gli elementi fondamentali da prendere in considerazione prima di acquistare una poltrona alzapersona, così da metterti in grado di sapere subito in che direzione dovrai focalizzare la tua attenzione.

A chi è utile, e come funziona la poltrona alzapersona

a chi è utile questo tipo di poltrona

La poltrona alzapersona è concepita principalmente per le persone anziane con una ridotta capacità motoria, per aiutarle a sedersi e ad alzarsi in maniera autonoma.

La fascia primaria degli utilizzatori a cui è destinata questa poltrona sono infatti le persone anziane, quelle che soffrono di artrite e di problemi o disturbi alla schiena o alle ginocchia.

Non viene in genere consigliata a chi non è in grado di fare da solo dei movimenti (magari anche piccoli), senza l’aiuto di altre persone le quali debbano perciò sempre essere presenti per aiutarli.

A prima vista, una poltrona alzapersona può sembrare in tutto e per tutto simile ad una normale poltrona “standard”.

Non da l’impressione di essere un ausilio per le persone con disabilità. Tuttavia, la poltrona alzapersone nasconde al suo interno dei meccanismi,

  • che servono ad aiutare le persone a mettersi gradualmente in posizione eretta, e viceversa,
  • ma anche a facilitarle quando si trovano sistemate su di essa, in posizione seduta.

in che modo funzionano

Tutte le poltrone alzapersona lavorano sostanzialmente allo stesso modo, e sono molto facili da utilizzare da parte di tutti.

Per sedersi, una persona,

  • per prima cosa, preme un pulsante sul telecomando, il quale fa elevare la poltrona,
  • poi si posiziona contro la seduta sollevata della poltrona,
  • infine preme un secondo pulsante che permette alla sedia di abbassarsi lentamente fino a quando non egli non si ritroverà nella posizione seduta.

Stando seduta, questa persona può azionare il telecomando in modo da posizionarsi come più le è confortevole: ad esempio allungando il poggia gambe.

Una poltrona alzapersona tipica funziona in questo modo. Tuttavia a seconda del marchio e del modello, può consentire maggiori o minori possibilità di movimenti, e può disporre di maggiori o di minori funzioni extra.

A far da spartiacque tra quelle più semplici e quelle più sofisticate, è (sopratutto) il numero di motori che azionano i suoi movimenti.

In tal senso, le poltrone per anziani si possono suddividere in poltrone con un motore singolo ed in poltrone con doppio motore.

le poltrone con un solo motore

  • Sono molto semplici da usare, ma sono poco versatili: con queste possiamo avere la reclinazione dello schienale ed il suo sollevamento con un unico solo movimento, con un solo input che gli diamo col telecomando,
  • in genere, consentono solo due posizioni,
  • sono economiche.

le poltrone con due motori

  • Dal momento che con queste è possibile regolare in maniera del tutto indipendente lo schienale e la sua pediera, vengono in genere consigliate alle persone anziane e ai disabili,
  • questa “indipendenza di regolazione” ovviamente consente all’utilizzatore di stare seduto sulla poltrona in diverse posizioni, così da avere un riposo più confortevole e più rilassante;
  • dato che che questa tipologia di poltrone offre infinite possibilità di posizionamento, è possibile utilizzarle anche alla stregua di un vero e proprio letto reclinabile.

Come scegliere la poltrona alzapersone

La cosa migliore per scegliere quella più adatta sarebbe di fare una prova pratica di vari modelli.

Purtroppo non sempre è possibile, perché andare nei negozi e nelle show room specializzate può richiedere molto tempo è non sempre hanno una gamma adeguata di modelli.

Rispetto ai negozi, i grandi siti di vendita online consentono una più ampia gamma di scelte. In più, consentono anche di leggere subito le recensioni fatte da chi utilizza questi prodotti da più tempo.

Ad ogni modo, prima di procedere all’acquisto di una poltrona alzapersone, consiglio di fare a te stesso alcune semplici domande, così da poter poi procedere in maniera più consapevole. Ad esempio,

  • per quale ragione dovrai usare principalmente la poltrona alzapersone?
  • rimarrai seduto solo un paio di ore solo per vedere la tv ? o ti servirà durante tutta la giornata per fare la maggior parte delle tue attività quotidiane?
  • la userai anche per mangiare?
  • vuoi utilizzarla anche al posto del letto?

Per essere certo di acquistare la poltrona che meglio soddisfi tutte le tue esigenze, è fondamentale che tu dia risposte precise a queste domande.

Infine, ti consiglio di prendere in seria considerazione anche le tue condizione mediche.

Ad esempio, se hai problemi di circolazione, problemi al collo, problemi alla schiena, artrite, malattie neurologiche o altro, dovrai puntare su di una poltrona che possa essere la più utile possibile alla tua particolare specifica condizione.

E’ molto importante valutare anche quelli che appaiono piccoli dettagli, ma che in realtà ti renderanno la giornata molto più facile.

Se parti dalle tue esigenze specifiche, ti sarà molto meno complicato selezionare la poltrona alzapersone che faccia al caso tuo.

Sarebbe poi importante prendere anche in considerazione se ci sono animali domestici che potranno salire sulla poltrona.

Sai benissimo che i gattini, soprattutto, con le loro unghie rischiano di strappare i tessuti più deboli.

Solo dopo aver considerato questi elementi, potrai sceglierla anche in base allo stile, al colore ed ai materiali.

Sicuramente non vorrai una poltrona che stoni con lo stile del tuo salotto, ma sicuramente questa non è una priorità!

Avendo presente tutti questi elementi, sono sicuro che la scelta ti sarà più semplice: ti aiuteranno ad indirizzarti verso l’acquisto migliore in rapporto alle tue particolari esigenze o necessita.

Alcuni modelli di poltrone alzapersona selezionati

Eccoti una una selezione di poltrone alzapersone tra le più interessanti quanto a caratteristiche e prezzi: vedi se possono soddisfare le tue esigenze.

Come vedi, il prezzo delle poltrone alzapersone varia sensibilmente da marca a marca, e da modello a modello.

E’ possibile infatti trovare poltrone a partire da un centinaio di euro in sù: in relazione alla qualità dei materiali con cui sono fatte, a seconda dello stile e del numero delle opzioni che dispongono.

NOTA: Se – in relazione a quelle che possono sono le tue esigenze – dovessi essere interessato ad una con caratteristiche speciali, adatta alle tue personali, specifiche, particolari esigenze, puoi rivolgerti alle aziende specializzate in questo campo, oppure fartene costruire una su misura.

BFC
Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale