Corpo e viso

I migliori pastorizzatori per uso domestico

Gli strumenti per pastorizzare gli alimenti non vengono impiegati solo in ambito industriale. La pastorizzazione può essere utile anche casa propria per pastorizzare conserve, succhi, sciroppi, marmellate, ecc.

Introduzione al processo di pastorizzazione

La pastorizzazione è un processo termico che serve ad aumentare il tempo di conservazione degli alimenti ad esso sottoposti.

A differenza della sterilizzazione (che può avvenire solo in ambito industriale utilizzando delle autoclavi) la pastorizzazione può essere fatta anche a casa propria.

Per decine di anni le nostre nonne e le nostre mamma hanno pastorizzato alimenti sui fornelli e sulle stufe di casa.

La pastorizzazione tradizionale se fatta correttamente è sicuramente valida e sicura. Ma ora esistono anche degli appositi strumenti pastorizzatori da poter utilizzare in ambito domestico con una maggiore comodità ed efficienza.

Per chi non ha disposizione dei pentoloni o dei fornelli enormi in cui riporre i barattoli, per chi non ha il tempo di bollire l’acqua e poi seguire tutto il processo di pastorizzazione con i pochi strumenti disponibili in cucina, un pastorizzazatore come quelli che presentiamo in quest’articolo può sicuramente semplificarci la vita ed aiutarci ad eliminare quegli errori che impediscono la completa eliminazione dei batteri che invece vorremmo uccidere con questo processo.

I limiti della pastorizzazione (e dei pastorizzatori)

Con la pastorizzazione non si raggiungono temperature talmente elevate da riuscire a devitalizzare i microrganismi che resistono ad alte temperature, né tantomeno le forme vegetative sporigene (quelle che sono chiamate spore che i batteri formano nei momenti di difficoltà fintantoché non si hanno situazioni ideali per ri-sviluppare il batterio).

Proprio per tale motivo la pastorizzazione deve essere abbinata ad adeguati sistemi di conservazione quali per esempio la refrigerazione.

In base alla temperatura che si raggiunge con questo procedimento, ci si può avvalere di due tipi di pastorizzazione:

  • con la cosiddetta pastorizzazione bassa, per 30 minuti si porta il prodotto che si vuole pastorizzare a 60°-65°
  • con la pastorizzazione alta, si porta il prodotto a 75-85° per 10-15 secondi

Spesso sentiamo parlare indifferentemente di sterilizzazione e pastorizzazione come fossero due processi equivalenti. Ma non lo sono.

la sterilizzazione

La sterilizzazione ha scopo la distruzione di tutte le forme microbiche (comprese le spore). Si arriva alla sterilizzazione portando il prodotto a temperature superiori ai 100° centigradi ed a pressioni elevate, solo nell’industria alimentare mediante l’utilizzo di autoclavi.

Gli alimenti sterilizzati possono essere conservati a temperatura ambiente ma, una volta aperti, devono essere conservati in frigo.

Il processi di sterilizzazione comporta quindi un trattamento più “drastico” di quello della pastorizzazione.

I migliori pastorizzatori per uso domestico

In commercio si trovano dei pastorizzatori di diverse forme, e con diversi sistemi di riscaldamento.

Il più diffuso è quello che si basa su di un sistema di circolazione di acqua riscaldata e raffreddata da delle serpentine a resistenza elettrica attorno ad un contenitore con all’interni i cibi.

Ma ne esistono anche a secco. Vediamo più in dettaglio diversi tipi e diversi modelli di pastorizzatori attualmente acquistabili online.

** Klarstein – Lady Marmalade

KLARSTEIN Lady Marmalade - Pastorizzatore, Dispenser per Bevande...

Le sue caratteristiche tecniche e funzionali.

  • In acciaio Inox con maniglie laterali in plastica e rubinetto per dosare liquidi.
  • Dimensioni: 42 x 46 x 37  cm (interne: 35 x 35 x 29 cm)
  • Peso: circa 5,1 Kg
  • Potenza: 1800 Watt
  • 27 litri di spazio da poter sfruttare (è in grado contenere l’equivalente di 14 barattoli da un litro)
  • La temperatura di lavorazione può essere selezionata tra i 30 ed i 100 °C
  • Il timer può essere programmato da 5 minuti  e fino a 12 ore
  • Protezione dal surriscaldamento
  • E facile da tenere sotto controllo per mezzo di una tastiera intuitiva

** Clatronic – EKA3338

Clatronic EKA 3338 Bollitore, 25 L

Le sue caratteristiche tecniche e funzionali.

  • In acciaio Inox smaltato, con maniglie laterali in plastica e rubinetto per dosare liquidi.
  • Dimensioni: 43,5 x 45,5 x 49,5 cm
  • Peso: circa 5,5 Kg
  • Potenza: 1800 Watt
  • 25 litri di spazio sfruttabile
  • La temperatura di lavorazione può essere selezionata tra i 30 ed i 100 °C
  • Protezione dal surriscaldamento
  • Lo si può tenere sotto controllo tramite un termostato regolabile e led luminoso (on/off)

** Severin – EA 3653

Severin Pastorizzatore e distributore di bevande calde EA 3653...

Le sue caratteristiche tecniche e funzionali.

  • In acciaio Inox con maniglie laterali in plastica e rubinetto per dosare liquidi.
  • Dimensioni: 46,4 x 37,5 x 45,7 cm
  • Peso: circa 5,77 Kg
  • Potenza: 1800 Watt
  • 29 litri di spazio utile da poter sfruttare
  • La temperatura di lavorazione può essere selezionata tra i 30 ed i 100 °C
  • Protezione dal surriscaldamento
  • Dotato di una griglia per il supporto dei vasi
  • Lo si può tenere sotto controllo tramite un termostato regolabile e led luminoso (on/off)

** Rommelsbacher – KA 2000/E

Rommelsbacher KA 2000/E Pentola per conserve in acciaio

Le sue caratteristiche tecniche e funzionali.

  • In acciaio Inox spazzolato 18/10 con maniglie laterali termoisolate
  • Dimensioni: 39 x 46 x 48 cm
  • Peso: circa 6,4 kg
  • Potenza: 2000 Watt
  • 27 litri di spazio utilizzabile
  • La temperatura di lavorazione può essere selezionata tra i 30 ed i 100 °C
  • Protezione da surriscaldamento
  • Dotato di una griglia per il supporto dei vasi
  • La centrifuga
  • Lo si può tenere sotto controllo tramite termostato di precisione e led luminoso (on/off)
  • E’ senza rubinetto (ma disponibile anche nella versione con rubinetto)
  • Non ha il timer (ma disponibile anche nella versione con timer)
  • E’ corredato da un libretto di istruzioni (solo in tedesco, inglese e francese)

** Navaris – 45276.03

Navaris Macchina per conserva elettrica 1800W - Pentola conserve...

Le sue caratteristiche tecniche e funzionali.

  • In acciaio inox mono-strato spesso 6 mm,
  • Coperchio in plastica, maniglie laterali termoisolate
  • Dimensioni: 46 x 47 x 42 cm (interne: 37 x 37 x 30cm)
  • Peso: circa 4 Kg
  • Potenza: 1800 Watt
  • 27 litri di spazio utile sfruttabile (può contenere fino a 14 barattoli da 1 litro)
  • La temperatura di lavorazione può essere selezionata tra  i 30 ed i 100 °C
  • Protezione da surriscaldamento
  • Lo si può tenere sotto controllo tramite tramite un interruttore, un termostato di precisione e due led luminosi
  • Ha il rubinetto
  • E’ corredato da un libretto di istruzioni (solo in tedesco e inglese)

Note: (i) disponibilità e prezzo sono aggiornati al: 2019-11-16 at 02:15; (ii) Quando effettui un acquisto dopo aver cliccato un link sul sito, potremmo guadagnare una commissione.

L'autore

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.