Corpo e viso

Cose da non dimenticare quando si va in campeggio

Quando si campeggia in una tenda, sia in una tenda spartana che in una più "lussuosa", alcune cose sono essenziali, altre solo utili.
Vediamo in dettaglio quelle che (a seconda della diverse situazioni, naturalmente) possono essere necessarie o utili.

Perché in campeggio?

Siete appena rientrati dalle vacanze, rimpiangete già l’estate appena trascorsa, e già pensate alla prossima?

Perché no, è normale. E’ più che normale che pensiate anche a qualcosa di più «avventuroso».

Soprattutto per chi non è mai stato in campeggio, organizzare una vacanza in tenda e programmare ogni dettaglio può risultare difficile.

Chi è abituato ad un hotel o ad un bed & breakfast, troverà il campeggio molto più avventuroso e meno comodo di queste “tradizionali” vacanze.

Chi se ne intende di campeggi può garantirvi che le vacanze in tenda sono un’esperienza unica.

Noi, per aiutarvi a pianificare la vostra prossima vacanza in tenda abbiamo compilato una lista delle cose essenziali da portare con voi in campeggio!

Il campeggio ed i vari “tipi” di campeggio

Tutti sappiamo che il campeggio,

  • é un modo di trascorrere le vacanze in tenda, o in roulotte,
  • che é anche quell’apposita zona riservata ai campeggi(atori).

Tutti sappiamo comunque che,

  • costituisce un’alternativa alle vacanze tradizionali, a quelle negli alberghi o in abitazioni private,
  • costituisce un modo di trascorrere una vacanza all’aria aperta ed a contatto con la natura,
  • che in campeggio mancano le comodità del vivere a casa propria, come un vero letto e una cucina ben fornita.

E’ evidente quindi che il soggiornare in un campeggio (durante le vacanze) soprattutto sotto una tenda, è entusiasmante ma allo stesso tempo é anche più scomodo (più o meno) che soggiornare in un hotel.

Infatti, in relazione al vostro spirito d’avventura e di adattamento, potete andare

  • in luoghi remoti dove manca “tutto”;
  • in posti in appositamente destinati a campeggio di diversi tipi e di diverse condizioni: con maggiori o minori comodità.

Dipenderà quindi da voi scegliere,

  • tra quelli con sola tenda e l’utilizzo dei bagni pubblici, più spartani;
  • e quelli più lussuosi, con bungalow ed attrazioni per gli ospiti,
  • passando per i campeggi tradizionali, vicino al supermercato e con la corrente elettrica a disposizione.

Indipendentemente da ciò, ci sono comunque alcuni oggetti che sono essenziali per ogni tipo di campeggio in tenda.

Il tipo di campeggio e la località di destinazione prescelta, condizioneranno in larga misura in numero e la natura degli attrezzi ed oggetti che vi saranno indispensabili o necessari: va da se che se andrete in aree attrezzate non vi serviranno tutti.

Comunque, per esempio, se andrete in alta montagna,

  • vi serviranno in ogni caso degli indumenti pesanti, degli scarponi e così via,
  • che non vi serviranno se trascorrerete la vacanze estive in riva al mare.

In tutti i casi, per evitare spiacevoli sorprese prima di partire predisponete per tempo, un’elenco di tutte le cose che pensate vi possano servire.

Gli accessori per la tenda da portare in campeggio

Esistono vari tipi di tenda, da quelle più semplici a quelle dotate di veranda.

Ad ogni modo quando scegliete la tenda pensate bene agli spazi che vi saranno necessari: oltre a  voi e la vostra famiglia o agli amici, dovrà contenere anche i vostri bagagli.

Inoltre, dovete tener conto che per montare la tenda non basteranno solo i cavi ed i picchetti.

Dovrete avere con voi anche:

  • un telo di plastica resistente da sistemare sotto la tenda per proteggervi dall’umidità del terreno,
  • un martello per fissare bene i picchetti al terreno,
  • una pala, nel caso dobbiate spostare delle rocce/sassi, oppure livellare il terreno per sistemare la tenda,
  • dei picchetti e dei cavi di riserva aggiuntivi, nel caso perdiate quelli in dotazione con la tenda o che ne abbiate bisogno di nuovi,
  • uno scotch da imballaggi con cui riparare gli eventuali piccoli fori, oppure per fissare i cavi tra loro,
  • un filo per appendere i vestiti da asciugare e/o il telo da mare,
  • un tappetino su cui pulire e riporre le scarpe,
  • una cassetta per gli attrezzi (eventualmente) anche una piccola, con tenaglie, pinze e fil di ferro.

Gli accessori, utili o necessari, per vivere in tenda

Ora che abbiamo indicato quanto serve per montare e per sistemare la vostra tenda, parliamo di ciò che vi serve per vivere al meglio la vostra vacanza in campeggio:

  • un sacco a pelo: non dimenticatelo, sarà il vostro letto per la vacanza!: é possibile sceglierlo di diversi spessori, in base alla temperatura (notturna) del luogo in cui andrete a soggiornare;
  • un tappetino o un materassino gonfiabile da posizionare sotto il sacco a pelo per attutire la durezza e le irregolarità del terreno;
  • un cuscino per appoggiare la testa;
  • una torcia, indispensabile per quando rientrate la sera al buio;
  • un cavo elettrico e un adattatore da campeggio.
  • se il campeggio dispone di un allacciamento alla corrente, vi sarà molto utile portare un cavo elettrico con ciabatta, di almeno 20/3o metri: in questo modo potrete collegare una piccola lampada o un faretto, ed anche il vostro cellulare;
  • un coltellino svizzero, molto utile in diverse situazioni, per tagliare il formaggio con la lama o per tagliare dei pezzi di spago con le forbicine;
  • un tavolino e delle sedie pieghevoli per mangiare comodamente seduti tutti intorno ad un tavolo;
  • dei sacchi delle immondizie: non possono mancare perché anche in campeggio si producono immondizie;
  • dei zampironi per tenere lontano le zanzare e gli insetti fastidiosi;
  • dei tappi per le orecchie: in campeggio non c’è quasi mai completamente silenzio;
  • una crema solare: sia se avete scelto una località di mare, sia se avete optato per andare in montagna.

Gli accessori per poter cucinare e per mangiare

Certo che se siete in vacanza andrete spesso a pranzo o a cena fuori. Ma non dimenticatevi che in campeggio si può anche cucinare e che, anzi, questa è la regola. Quindi:

  • un fornelletto da campeggio è indispensabile per preparare i pasti; se ne possono trovare di diverse dimensioni, e tutti dotati di una bombola a gas;
  • delle pentole: piccole o grandi, l’importante è portarne almeno un paio, di diversi tipi;
  • un barbecue in campeggio è quasi un obbligo!; se proprio non volete portare il vostro barbecue personale, potete sempre optare per una griglia usa e getta;
  • una moka per il caffè della mattina;
  • delle posate e dei piatti di plastica;
  • alcuni mestoli ed altri accessori da cucina necessari per preparare i piatti;
  • un apribottiglie ed un apriscatole;
  • una tovaglia;
  • dei contenitori per riporvi gli avanzi, e delle carta in alluminio per sigillare;
  • un accendino o dei fiammiferi;
  • detersivo per le stoviglie.

Le cose da portare in campeggio per l’igiene e per la cura della persona

Anche se in campeggio si vive all’aria aperta ed a contatto con la natura, ed anche se il campeggio è dotato di bagno e docce – forse non comode come quelle degli hotel ma sicuramente funzionali – è sempre bene prestare attenzione anche alla propria salute e quindi essere previdenti.

Ricordatevi dunque di portare con voi,

  • degli asciugamani;
  • sapone e shampoo;
  • salviette intime;
  • dentifricio;
  • carta igienica: potreste non trovarla nei bagni;
  • kit di pronto soccorso con disinfettante, cerotti e garze;
  • medicinali di  base, come l’aspirina e gli antidolorifici.

Non dimenticate di portare con voi alcuni vestiti in più, e soprattutto,

Con tutto l’occorrente sarete pronti per vivere la vostra prossima vacanza in campeggio.

Note: (i) disponibilità e prezzo sono aggiornati al: 2019-11-16 at 03:43; (ii) Quando effettui un acquisto dopo aver cliccato un link sul sito, potremmo guadagnare una commissione.

L'autore

Un po’ poeta, un po’ punk e un po’ giornalista.
Articoli che ti potrebbero interessare
Corpo e viso

Gli oli essenziali puri, non alterati

Casa

Lampade di sale himalayano: benefici e consigli per l'acquisto

Corpo e viso

Togliere i peli di gatto e cane da vestiti e tessuti con la spazzola Tornado Pet

Casa

Bicarbonato di sodio: i vari utilizzi e benefici