Le migliori poltrone da ufficio: guida alla scelta

Nella maggior parte dei lavori d'ufficio rimaniamo seduti per molte ore consecutivamente.
Per questa ragione la poltrona che abbiamo in ufficio deve potersi adattare bene al corpo, in modo da sgravare la nostra spina dosale dal carico a cui è sottoposta in così tante ore
Se non sai quale sia la migliore poltrona d'ufficio più adatta per te, per tuoi i dipendenti o i tuoi colleghi, questo articolo fa al caso tuo.

 

poltrone d'ufficio

Lo stare seduti molte ore al giorno

E’ arcinoto che lo stare seduti per molte ore al giorno consecutivamente non fa bene per molte ragioni.

Mettersi in scrivania alle otto del mattino e poi lavorare senza alzarsi (se non per brevi pause) vuol dire creare degli incredibili stress ai muscoli della nostra schiena con ovvie implicazioni per tutti il resto del corpo (si pensi al dolore cervicale, al dolore sciatico, allo stress mentale, ecc).

Ed è per questo che é molto importante avere a disposizione una poltrona da ufficio, comoda, in grado di sostenere correttamente la parte bassa della nostra schiena, il nostro collo, le nostre braccia (quando queste non sono appoggiate alla scrivania).

Sono numerosi gli studi scientifici che dimostrano l’importanza della sedia.

Ma difficilmente ci indirizzano verso una marca/un prodotto piuttosto che l’altro.

In questo articolo prendiamo in esame le caratteristiche e le funzionalità che deve avere una buona poltrona per l’ufficio e presentiamo una nostra selezione e le recensioni dei migliori prodotti sul mercato.

Continua a leggere, oppure puoi cliccare sulla seguente tabella per vedere subito le poltrone che raccomandiamo.

Vedi la nostra tabella riepilogativa dei migliori prodotti sul mercato

Gli elementi da valutare al momento della scelta

Ci sono alcuni elementi oggettivi che vanno presi in considerazione al momento della scelta della poltrona. Vediamoli uno a uno.

l’altezza del sedile

Il mio consiglio è di scegliere una poltrona che abbia un’altezza della seduta regolabile. La maggior parte lo sono. Si tratta di una caratteristica scontata ma da non trascurare.

Tra i tanti modelli quelli con una leva di regolazione pneumatica sono sicuramente quelli più semplici per regolarne l’altezza.

Se ti interessa conoscere le misure “precise” dell’altezza ideale di una poltrona, sappi il sedile dovrebbe dovrebbe essere alto tra i 40 e i 50 centimetri da terra: in questo modo per tutti è possibile poggiare i piedi a terra, ed arrivare  alla giusta altezza della scrivania col busto.

la profondità del sedile

Come ben si può intuire, qui entra in gioco la statura delle persone. La profondità del sedile è importante per appoggiare la schiena in maniera corretta.

  • Nella maggior parte dei casi va bene una profondità compresa tra i 40 ed i 50 cm.
  • Le persone più basse di 1,6 metri hanno bisogno di sedie meno profonde di 40 cm.
  • Quelle più alte di 2,0 metri probabilmente staranno più comode su sedie col sedile più profondo.

la larghezza del sedie

Le persone normopeso ed anche quelle obese di altezza media (1,70 – 1,90 metri) hanno bisogno di un sedile largo circa 40 – 50 cm.

Una poltrona più larga potrebbe anche sembrare più comoda, ma (in tal caso) non è ergonomica se ha i braccioli.

lo schienale ed il poggiatesta

Le poltrone da ufficio ergonomiche devono supportare la tua schiena in modo corretto, così che quando alla fine della giornata ti alzerai non dovrai tornare a casa dolorante e di cattivo umore.

Una “normale” colonna lombare curva leggermente verso l’interno: se la poltrona da ufficio non è in grado di fornirle il giusto supporto, le tensioni si accumuleranno tutte verso la parte inferiore della tua schiena.

  1. Lo schienale delle poltrone dovrebbe essere alto circa 1,1 metri;
  2. il poggiatesta 1,4 metri:
  3. e, nel caso questo fosse separato dalla struttura della poltrona, lo schienale dovrebbe avere un’altezza ed un’inclinazione regolabili.

braccioli

I braccioli vengono spesso sottovalutati. Se sono opportunamente dimensionati sono molto utili per scaricare la tensione dalla parte alta del corpo, dai muscoli delle spalle, in particolare.

A mio parere non adrebbero mai mancare in una poltrona in cui si trascorrono parecchie ore al giorno.

Supponendo che l’altezza del sedile della poltrona sia di 40 – 50 cm, l’atezza dei braccioli dovrà essere di circa 70 – 80 centimetri da terra.

l’imbottitura del sedile e dello schienale

Quanto alla scelta dell’imbottitura della poltrona, si tratta ovviamente di una scelta abbastanza personale. In genere però migliore è l’imbottitura, e migliore è la comodità nello stare seduti tante ore di seguito.

Una buona imbottitura dovrà offrire supporto adeguato da non rendere la seduta scomoda per le ossa e non troppo morbida da trattenere il calore nei mesi più caldi.

Comunque ti consiglio di orientarti verso tessuti traspiranti “high tech” che permettano una buona areazione e non trattengano l’umidità.

le ruote

Sono ormai presenti nella maggior parte delle poltrone d’ufficio e, a meno di esigenze paricolari, sono utili per evitare di compiere movimenti bruschi o innaturali quando siamo in scrivania.

Esistono anche le scrivanie con ruote che all’occorrenza possono essere bloccate.

I diversi tipi di poltrone da ufficio

I modelli tipici di poltrone da ufficio che puoi trovare sul mercato possono essere distinte in tre macro tipologie.

1) con schienale alto

Alcune poltrone da ufficio sono dotate di uno schienale molto alto, progettato appositamente per il supporto del collo e della testa, e ovviamente della schiena.

In verità, una sedia dallo schienale alto allevia la tensione nella parte bassa della schiena impedendo uno sforzo nel lungo termine.

Questi modelli di poltrone vengono chiamate poltrone direzionali, poltrone president, poltrone presidenziali, ma anche  “executive chairs”  e, in genere, sono dotate anche di cuscini trapuntati, e di un pulsante comando per regolare il comfort, di un poggiatesta, di braccioli imbottiti e di ruote.

2) con schienale di media altezza

La poltrona con schienale di media altezza, chiamata anche mid-back, mid-back executive, sedia da ufficio con schienale medio, ci da un maggiore supporto alla zona lombare.

E’ pratica ed é adattabile a tutti gli ambienti. Le poltrone da ufficio “mid-back” sono l’ideale per fare tutti i tipi di lavori da ufficio.

Il loro punto forte sta nel sedile progettato per rimuovere la pressione dalla parte inferiore della schiena e migliorare la circolazione.

3) poltrone / sedie con schienale basso

Le poltrone sedie con schienale basso, o poltroncine girevoli, o poltrone per ufficio direzionale con schienale basso sostengono la regione lombare “a-metà”.

Dal momento che non sono imponenti ed ed ingombranti come quelle con lo schienale alto o come le poltrone con schienale di media altezza, le poltroncine con un basso schienale possono essere facilmente trasferite da una stanza dell’ufficio o di casa.

Sono piuttosto versatili. Vengono commercializzate con diverse forme e in diversi stili. Possono essere dotate di uno o più meccanismi,

  • per il controllo della posizione di seduta,
  • per un’eventuale molleggiamento dello schienale,
  • per la regolazione pneumatica dell’altezza del sedile (regolazione che rende più facile per alzare o abbassare la sedia nella sua posizione più comoda).

Le migliori poltrone d’ufficio

Ecco una breve rassegna di alcuni tra i più interessanti modelli di poltrone per uffici di alcuni dei marchi più prestigiosi del settore che vanno per la maggiore, e che puoi direttamente acquistare online.

** La poltrona DX Racer5

La poltrona DX Racer5 è stata studiata per essere comoda e per non passare inosservata.

pro

  • Molto stabile, con struttura in acciaio.
  • Adatta a persone di statura di circa 180 centimetri.
  • Inclinazione regolabile fino alla posizione orizzontale, grazie ad una leva posta sotto la seduta. Ma niente paura, non ci saranno problemi di movimenti od oscillazioni grazie all’impostazione del blocco che rende la sedia molto stabile.
  • Dotata di due cuscini, uno cervicale ed uno lombare.
  • La sua altezza è regolabile tra 124 a 134 centimetri.

contro

  • Design accattivante e sportivo, ma poco elegante.

** La poltrona girevole Laguna Pro di buerostuhl24

La poltrona girevole Laguna Pro ha un design minimalista, ergonomico ed elegante con uno schienale medio.

pro

  • Realizzata con materiali di alta qualità.
  • Base in alluminio.
  • Elegante e ben curata in tutti i dettagli.
  • Seduta regolabile in altezza.
  • Rivestimenti in stoppa anti-strappo.
  • Lo schienale e la seduta si inclinano in modo coordinato.
  • Braccioli reclinabili, e regolabili in altezza.
  • Adatta a persone con una statura di circa 180 centimetri, con inclinazione regolabile fino alla posizione orizzontale, grazie ad una leva posta sotto la seduta: ma niente paura, non ci saranno problemi di movimenti od oscillazioni grazie all’impostazione del blocco che rende la sedia molto stabile.
  • Dotata di due cuscini, uno cervicale ed uno lombare.
  • La base è dotata di 5 rotelle auto-frenanti (il freno si attiva non appena la persona si alza dalla poltrona).
  • Ha l’altezza regolabile tra 124 a 134 cm.

contro

  • Le ruote fornite dalla fabbrica sono adatte solo per pavimenti con moquette.
  • Per i pavimenti duri, come i parquet, i pavimenti in laminato o in piastrelle, sono necessarie ruote speciali (acquistabili separatamente)

** La poltrona HJH Office 621770

HJH Office 621770 Sedia da Gaming/Sedia Girevole RACER COMPACT... è una poltrona in similpelle elegante. Viene venduta ad un prezzo competitivo.

pro

  • Rivestimento in due colori, resistente e raffinato.
  • Comoda anche per il collo, grazie al cuscino incorporato nella sua parte alta.
  • Altezza del sedile regolabile.
  • Braccioli regolabili e ribaltabili.
  • Ruote con doppio freno di sicurezza.

contro

  • Schienale oscillante, non fisso/regolabile su più inclinazioni

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-05-20 at 00:38

        
    
      

[1] «Misure per oggetti ergonomici», Wilmshoefer.eu – semplice fai da te –. [In linea]. Available at: http://wilmshoefer.eu/it/idee/ergonomia.html. [Consultato: 25-apr-2019].
[2] «Architetto Di Leo Leonardo – Le misure dell’uomo». [In linea]. Available at: http://www.architettodileo.it/misureuomo.html. [Consultato: 25-apr-2019].

BFC
Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale