Spin bike Diadora Racer 25 (Racer 24 Pro, Racer 23, Racer 22 C)

Se desiderate una «Graziella» da salotto, i modelli di spin bike Racer 25 - Racer 24 Pro - Racer 23 - Racer 22 C - della Diadora, anche se belli, non fanno al caso vostro.
La nostra recensione sul Racer 25 e sugli altri modelli.

Spin bike Diadora, modello Racer 25

La spin bike Diadora, modello Racer 25,  è una indoor bike a pignone fisso che ben si adatta a chiunque voglia allenarsi seriamente all’interno delle quattro mura domestiche. Infatti la spin bike Diadora Racer 25, con

La spin bike Diadora, modello Racer 25. La puoi acquistare su Amazon
La spin bike Diadora, modello Racer 25. La puoi acquistare su AmazonInfatti, con
  • un volano di 25 kg,
  • un pignone fisso,
  • un manubrio dotato di sensori cardiaci, che consente diverse impugnature,
  • si presta ad allenamenti intensi, finalizzati a potenziare il sistema cardiocircolatorio ed i muscoli.

In buona sostanza, è adatta ad allenamenti finalizzati a migliorare le proprie performance aerobiche ed anaerobiche.

Si tratta di una cyclette ben posizionata, stabile (grazie anche ai suoi 50 kg. circa), che una volta che l’avete avviata la sentirete scorrere fluida e veloce sotto l’effetto della vostra pedalata.

La resistenza alla pedalata, così come la frenata viene prodotta da un freno a pattino, che può essere regolato manualmente.

Ha la trasmissione a catena e, di conseguenza, non è molto silenziosa.

I suoi pedali sono prodotti dalla stessa Diadora (modello «Racing SPD bilanciati»).

La sella è regolabile sia in altezza che orizzontalmente, mentre il manubrio è regolabile solo in altezza.

Le prestazioni di chi pedala sono misurate dal computer di cui questa bike è dotata.

Questo computer è in grado di monitorare il tempo, la velocità, la distanza, le pulsazioni (che vengono rilevate tramite apposite piastre sul manubrio), ed una stima la calorie consumate.

La spin bike Diadora Racer 25. misura 107 x 87 x 23 cm.  Pesa 50 kg.  

Viene spedita al destinatario in un imballo di dimensioni 108 x 87 x 24 del peso di  55 kg.

Una volta assemblata può essere facilmente trasportata sulle superfici piane grazie a delle ruote. 

Alternative alla spin bike Diadora Race 25

Se questa spin bike dovesse piacerti, ma malgrado ciò (per le più diverse ragioni) non dovesse completamente  soddisfare le tue esigenze, ti consiglio di prendere in considerazione le seguenti opzioni (sempre della Diadora) di cui indico le principali caratteristiche:

Diadora Racer 24 Pro (prezzo e disponibilità su Amazon):

  • Volano da 24 kg.
  • Trasmissione a cinghia (più silenziosa).
  • Possibilità di rilevare via wireless la frequenza cardiaca (tramite fascia toracica acquistabile separatamente).

Diadora Racer 22 C (prezzo e disponibilità su Amazon).

  • Simile alla Racer 25, ma con volano da 22 kg.
  • Trasmissione a catena.
  • Rilevazione della frequenza cardiaca palmare, senza possibilità di rilevazione wireless.

Spin bike vs cyclette verticali ed orizzontali (approfondimento)

Per una migliore valutazione di ciò che una spin bike è in grado di offrirci, illustriamo le caratteristiche che la differenziano dalle “classiche” cyclette, verticali ed orizzontali.

Rispetto alle cyclette, le spin bike hanno una maggiore possibilità di regolazione, e ci consentono di fare degli esercizi in una posizione molto più simile a quella che teniamo su di una bicicletta da corsa tradizionale.

Per contro (come si può immaginare), sollecitano la colonna vertebrale ben più di una cyclette verticale, e molto di più di una cyclette orizzontale.

Conseguentemente sono anche  quelle più scomode.

La spin bike è destinata sopratutto agli agonisti, ai semi-agonisti, comunque alle persone che fanno allenamenti più intensi rispetto al tipico utilizzatore di una bike.

Di conseguenza le spin bike sono più rigide, più pesanti e più robuste di una tipica cyclette verticale.

Nelle spin bike la resistenza alla pedalata viene data da un volano pesante di grosse dimensioni, sul quale agisce un freno meccanico a tampone.

Tanto più il volano è pesante, e tanto maggiore sarà la sua inerzia e la fluidità della pedalata.  

La presenza di un freno meccanico, assieme alla velocità di pedalata con cui ci si allena su una spin bike, comporta che queste particolari bici da camera sono più rumorose delle altre cyclette.

Molte spin bike inoltre sono costruite a pignone fisso, per cui le pedivelle girano col volano, e non si ha la possibilità di bloccare la rotazione delle pedivelle stesse, senza interrompere il moto del secondo (il volano).

Lo scatto fisso ci permette di ottenere una  «pedalata rotonda», fluida e (potenzialmente) stilisticamente perfetta.

Un’alternativa al pignone fisso è data dal pignone libero, simile a quello che si trova sulla maggior parte delle bici da strada. 

BFC
Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale