Spazzola lisciante: quale la migliore

spazzola lisciante

Se sei stanca di perdere molto tempo a lisciare i tuoi capelli, e poi magari ritrovarti con le doppie punte solo per aver usato delle piastre per capelli troppo forti, devi sapere che esiste una valida la soluzione a questi tuoi problemi. Costa poche decine ai euro, e ti consente in poco tempo di avere un hair look perfetto. Sto parlando della spazzola lisciante elettrica.

In questo articolo cercherò di dare una risposta alle più comuni domande sulle spazzole liscianti; su come sono realizzate; su come scegliere la migliore per le tue esigenze; su i loro suoi prezzi; e condividerò con te alcune opinioni di chi l’ha già provata e -naturalmente- parlerò anche di marche e di modelli. Scoprirai che esiste una miriade di spazzole che, a prima vista, potrebbero sembrarti uguali, ma che in realtà, non sempre lo sono.

Per questa ragione é opportuno fare qualche approfondimento perché tu possa farti un’idea di quale può essere la migliore spazzola lisciante  per te, ben sapendo che non esiste una spazzola lisciante migliore in assoluto, quella che può accontentare le esigenze di tutte, ma che sicuramente esiste la spazzola migliore per te e per i tuoi capelli!

Prima di proseguire però, vorrei farti vedere questo video, perché tu possa apprezzare i risultati e l’efficacia della spazzola lisciante sui tuoi capelli.

Cos’é una spazzola lisciante e come funziona

Nella sua versione base, una spazzola lisciante per capelli è uno strumento relativamente semplice che é in grado di emettere che emette degli ioni negativi. In questo modo fa si che con poche sue passate, i tuoi capelli diventino più lisci, senza che tu rischi di bruciarti la cute come potrebbe accadere se utilizzassi una piastra per capelli. Naturalmente ci sono anche delle spazzole liscianti più sofisticate con anche la funzione asciuga capelli, ecc. . Tuttavia  ora mi focalizzerò solo sulla sua funzione principale perché – quanto all’asciugatura dei capelli – sicuramente avrai già un‘asciugacapelli (o fohn).

Prima di parlare di specifici modelli di spazzole, riassumiamo quelli che sono i principali vantaggi di utilizzate questo tipo di spazzole per capelli:

  • liscia e districa i capelli in pochi minuti,
  • non brucia la cute,
  • opera in modo assolutamente naturale,
  • non richiede  l’impiego di oli, di creme o di una qualche soluzione,
  • non fa perdere ai capelli il volume e non li rovina.

A questo punto, la cosa migliore é di illustrarti tre tra i modelli di spazzole liscianti per capelli che ritengo tra i più interessanti, in modo che tu possa farti un’idea di cosa é possibile trovare oggi sul mercato e poi fare dei raffronti.

Le migliori spazzole liscianti da me selezionate

Basandomi sulla mia esperienza, e su ricerche che (anche online) ho fatto circa i vari tipi di spazzola per capelli , ecco alcune mie proposte di spazzole che, per qualità e caratteristiche, possono interessare ognuna. In tal modo eventualmente potrai fare un’acquisto del quale non pentirti!

spazzola lisciante di AsaVea

spazzola lisciante asa vea

La spazzola AsaVea è  il frutto di una sofisticata tecnologia di riscaldamento con piastra in ceramica MCH   la quale cosente di rendere i capelli lisci e dritti, in poco tempo e senza farli perdere di volume. E’ sicura e certificata CE, FCC e ELT. La  sua temperatura è regolabile su 7 diversi livelli allo scopo di meglio adattarsi alla sensibilità ed alle caratteristiche di ogni tipo di cute e di cuoio capelluto. Si tratta di una spazzola lisciante che promette di essere durevole ed affidabile nel tempo.

Ha -un’alimentazione con cavo -un led che ti avvisa quando è pronta -una funzione di spegnimento automatico- un comodo indicatore della temperatura -pulsanti per regolare la tempertura sul manico.

spazzola lisciante di US Spicy

spazzola lisciante hair iron brush uspicy

Un’altra ottima spazzola, che sfutta la tecnologica MCH. Viene venduta in un bella confezione (che la rende anche un’ottima idea-regalo). E’ estremamente facile da utilizzare. Lavora su 7 gradi di temperatura e viene fornita di tutti gli accessori di cui potresti aver bisogno. Ancora una volta abbiamo un prodotto che funziona su 7  livelli di temperatura (la massima è 230° C)  alimentato con la corrente di casa (220V).

Questa spazzola lisciante è dotata -di un comodo bloccaggio per evitare delle pressioni involontarie sui pulsanti che sono posizionati sul manico -di un blocco di sicurezza automatico che la spegne dopo 30 minuti.

spazzola di Remington

spazzola lisciante regminton

Una spazzola lisciante che consente di regolare le temperatura su tre livelli: 150°, 190° e 230°. E’ dotata di setole antistatiche in ceramica. Come si può evincere anche dalla foto, è dotata di un’ampia base per accogliere ampie ciocche di capelli: una caratteristica questa che la rende ideale soprattutto (ma non solo) per chi ha i capelli molto folti.

Si riscalda in soli 30 secondi -è dotata di meccanismo di sicurezza che la spegne automaticamente quando non viene utilizzata – viene fornita con un cavo di rete per l’alimentazione a 220V.

spazzola lisciante di Tempo di Saldi

Questa spazzola lisciante elettrica -con tecnica di riscaldamento PTC e generatore ionico – é in grado di scaldarsi in soli 30 secondi. E’ regolabile su cinque livelli diversi di temperatura (visibili sul display LCD integrato) a partire da 150°C, fino ad un massimo di 230°C per i capelli più mossi e più spessi.

E’ dotata di un cavo di alimentazione con attacco rotante in modo che mentre la stai usando il filo non possa attorcigliarsi. Ha un’interruttore di spegnimento automatico.

Le caratteristiche da considerare nella scelta della spazzola lisciante migliore per te

Se nessuna di queste spazzole é di tuo interesse, e se preferisci invece andare alla ricerca di altri prodotti, ti indico qui sotto le specifiche tecniche a cui è bene che tu ponga attenzione al momento della scelta di una spazzola lisciante per capelli. Ecco ciò che  bene sapere prima di acquistare un prodotto così importante per il tuo look!

Le setole delle spazzole liscianti. L’elemento chiave di ogni spazzola lisciante sono ovviamente le setole, quindi:

  • prima cosa: è fondamentale che la spazzola abbia delle setole di buona qualità. Se compri una spazzola con setole di cattiva qualità, che magari cadono dopo appena un paio di volte che la utilizzate, potresti dover cambiar spazzola dopo poche settimane!  Siccome non è possibile valutare a priori la qualità delle setole, la cosa migliore è scegliere una spazzola di buona marca, come quelle recensite in questo articolo.
  • seconda cosa: devi tener conto della punta delle setole stesse in quanto sicuramente vorrai evitare di avere delle irritazioni. Perciò,
    •  se hai un cuoio capelluto sensibile ti consiglio delle spazzole che abbiano le setole in nylon, che sono quelle più delicate, e quelle che ti aiuteranno nel tuo obiettivo di avere dei capelli lisci e settori;
    • a quelle che hanno i capelli che tendono facilmente ad aggrovigliarsi od a formare nodi, suggerisco di orientarsi verso delle spazzole liscianti con le setole con punta smussata o a sfera, che già mentre si stanno lisciando od asciugando i capelli, queste potranno notare che, proprio grazie a questo piccolo accorgimento, più difficilmente si formeranno dei grovigli.

La piastra. Quando si è alla ricerca di una spazzola lisciante, l’altra cosa più importante da considerare è sicuramente la piastra: è questa infatti la parte della spazzola che entra in contatto coi tuoi capelli quando li stiri, ed è questo il motivo per cui ti conviene prestare particolare attenzione alla sua qualità. A questo proposito è bene che tu sappia che,

  • le piastre in ceramica, funzionano semplicemente rilasciando ioni negativi nei capelli; la sovrabbondanza di ioni positivi viene neutralizzata ed, in questo modo, i capelli vengono resi più lisci e più lucidi;
  • le piastre in termoceramica, alla comodità della piastra lisciante in ceramica, uniscono la possibilità di emanare del calore.

Il manico anche é importante in quanto sicuramente tutte noi desideriamo avere uno strumento che, mentre ci stiamo lisciando i capelli, possa infonderci sicurezza, ed anche che questo sia morbido e comodo da impugnare: tra i tanti prodotti che ho provato, io ho sviluppato un’attrazione particolare per quelli leggeri e quelli che hanno un manico imbottito.

Il sistema di bloccaggio è un’altro elemento di cui sono dotati alcuni modelli. Si tratta di un sistema che impedisce che i tasti vengano premuti erronamente mentre la si usa.

La forma della spazzola. La specifica forma di ogni tipo di spazzola va considerata e va valutata -senza alcun dubbio- in rapporto a quando sono lunghi e folti capelli da lisciare. Comunque,

  • per i capelli medio-lunghi e lunghi, io solitamente tendo a consigliare le spazzole liscianti a rullo solamente a chi ha capelli,  perché sono le spazzole che meglio si addicono a questa conformazione di capelli. Tuttavia, quelle a rullo potrebbero non essere molto pratiche per chi ha i capelli più corti.
  • per i capelli corti e molto folti, io suggerisco una spazzola a forma piatta.

L’alimentazione – L’alimentazione di una spazzola lisciante può avvenire per mezzo di  batterie integrate o con la corrente elettrica. La spazzola a batterie può essere portata in borsetta ed utilizzata ovunque. La seconda solo a casa. A meno che tu non abbia uno stile di vita davvero movimentato, ti consiglio di optare per i primi. Le spazzole liscianti migliori sono generalmente dotate anche di un meccanismo di spegnimento automatico che entra in azione dopo qualche decina di minuti.

Mi auguro di averti fornito tutti gli elementi che ti servono per fare un’acquisto ragionato: quando un’acquisto viene fatto razionalmente è difficile poi pentirsene.

Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-03-21 at 14:28

Aida Imperiale
Aida Teresa collabora da anni esclusivamente con un ristretto e selezionato numero di pubblicazioni online. Questo le ha consentito di specializzarsi nella redazione di notizie e articoli sui temi della medicina, dello sport e della bellezza.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale