Fitness

Panca ad inversione gravitazionale: guida, recensioni, prezzi

Una panca ad inversione gravitazionale ci consente di posizionarci con la testa all'ingiù per poi restarci per un po'.
Ecco alcune utili informazioni al riguardo, ed alcuni modelli di panche a confronto, coi relativi prezzi.

La panca ad inversione gravitazionale

La panca ad inversione gravitazionale viene comunemente chiamata anche panca anti-gravitazionale, panca gravitazionale, e con altri nomi.

Una tipica -classica- panca ad inversione consiste in una piattaforma metallica rigida, imbottita, e rivestita (di solito in pelle o simil-pelle).

Serve per distenderci sopra: una vota bloccate le caviglie con il blocca-caviglie, la si può utilizzare per fare un’inversione gravitazionale.

Si tratta di uno strumento che consente a chi lo utilizza – una volta gradualmente raggiunta l’inclinazione desiderata – di rimanere con la testa all’ingiù in posizione capovolta.

Queste modifiche degli equilibri gravitazionali del nostro corpo possono portare ad immediati benefici, soprattutto alle sintomatologie algico-posturali.

La panca ad inversione viene impiegata in ambito chiropratico, ma può essere impiegata anche in ambito domestico, o in palestra.

Fate queste precisazioni, passiamo a parlare delle panche e dei loro utilizzi. Prima però due parole sulla terapia ad inversione.

 

La terapia ad inversione

Prima di parlare delle panche ad inversione, due parole sulla terapia ad inversione, sui i suoi vantaggi, e sulle su controindicazioni.

Quella ad inversione è una terapia «alternativa» che consiste nel posizionare il corpo a testa in giù mediante l’utilizzo (in questo caso) di una panca ad inversione gravitazionale. Ma anche utilizzando altri attrezzi e metodologie similari.

L’intuizione che uno spostamento della forza di gravità sulla «parte opposta» del nostro corpo mediante la sua inversione possa, in determinate circostanze avere degli effetti positivi, risale a molte centinaia di anni fa.

Ma anche oggi trova concreti riscontri. La ricerca scientifica ha dimostrato che la forza di gravità, oltre che a tenerci “legati al suolo”, può anche comportare alcuni effetti dannosi/dolorosi, sopratutto alle persone che soffrono di mal di schiena.

La terapia di inversione si basa sul principio che é possibile contrastare la forza di gravità sul nostro corpo, particolarmente su alcune parti di esso, posizionandolo grossomodo nella posizione «opposta» a quella abituale, cioè opposta a quella in cui si trascorriamo gran parte del nostro tempo.

Per invertire la «naturale» spinta della forza di gravità, si fa leva su peso stesso del corpo. La forza di gravità “inverita” favorisce l’allungamento dei muscoli e delle articolazioni, ed allevia le tensioni.

Si tratta di una un’attività «passiva» (però, se lo si desidera, la si può anche accompagnare da alcuni semplici esercizi).

E’ comunque facile da eseguire in qualsiasi momento della giornata. Ci consente,

  • di godere dei benefici prodotti dovuti all’allentamento della tensione, allo stretching ed al rilassamento,
  • di aumentare la flessibilità del corpo e di migliorarne la postura.

E’ stato provato infatti che la terapia di inversione produce effetti benefici particolarmente alle persone che soffrono di mal di schiena: l’effetto anti-gravitazionale ottenuto con questa tecnica, aiuta in particolare ad alleviare gli spasmi muscolari dolorosi, e le forze dolorose di compressione nella zona della colonna vertebrale.

Gli effetti benefici derivanti dal suo utilizzo

L’uso regolare di una panca ad inversione giova a ridurre come abbiamo detto le sintomatologie legate ai dolori spinali, come quelle di ernie del disco e stenosi spinale.

Oltre che per il suo principale impiago (quello legato alla schiena), la panca ad inversione può essere utilizzata anche per fare alcuni delicati movimenti,

  • di stretching: un insieme di esercizi finalizzati al miglioramento muscolare,
  • di crunch: un esercizio finalizzato ad allenare i muscoli dell’addome,
  • di si-tup: un esercizio a corpo libero finalizzato al rafforzamento dei muscoli addominali,
  • e di squat: un insieme di esercizi per lo sviluppo dei muscoli di cosce e di glutei.

Poiché la si può utilizzare tranquillamente a casa propria, può anche costituire un modo per rilassarsi e per tenersi in forma tra le quattro mura domestiche.

L’utilizzo della panca ad inversione gravitazionale

Una panca ad inversione ci consente di effettuare, delle rotazioni del corpo complete, oppure delle rotazioni parziali in relazione al grado di rotazione del corpo che abbiamo prescelto.

Nella rotazione completa, il corpo fissato soltanto alle le caviglie rimane sospeso, con la schiena che non é appoggiata alla panca.

Nella rotazione parziale invece, una parte del peso del corpo viene scaricata anche sulla panca stessa.

In ogni caso questa flessibilità d’impiego delle panche ad inversione gravitazionale, le rende utilissime per i dolori alla schiena, ma anche per gli altri effetti negativi che la forza di gravità ha sul nostro fisico.

A seconda dell’inclinazione selezionata, si potrà avvertire (con maggiore o minore evidenza) che la trazione della forza di gravità sta agendo sulla nostra spina dorsale allungandola.

Le controindicazioni e le precauzioni nell’utilizzo della panca

Come del resto accade con tutti i dispositivi medici e con tutti gli attrezzi che si usano per gli allenamenti, anche con la panca ad inversione sono opportune alcune semplici precauzioni al fine di avere benefici senza correre rischi.Ecco le principali precauzioni.

  • E’ bene consultare il medico prima di iniziare gli esercizi di inversione.
  • Gli esercizi con la panca ad inversione sono sconsigliati a chi soffre alcuni disturbi o condizioni di salute particolari.
  • Ecco alcune specifiche situazioni in cui questa pratica è controindicata: infezioni dell’orecchio medio, congiuntivite, ipertensione, obesità, osteoporosi, fratture non ancora guarite, ernia iettale, disturbi cardiaci e circolatori, perni midollari, ernie ventrali, lesioni spinali, glaucoma, sclerosi celebrale, distacco della retina, articolazioni gonfie o particolarmente infiammate, ecc.
  • E’ inoltre sconsigliata a quelle persone che hanno avuto di recente degli attacchi di cuore, alle donne in gravidanza, ed alle persone che fanno uso di anticoagulanti.
  • Una panca ad inversione non va utilizzata se si é sotto l’effetto di alcool o di droghe.
  • Se siete alti più di due metri, accertatevi che la panca ad inversione, per voi sia sufficientemente lunga ed alta.

Spesso la causa dei nostri mali, sono le cattive abitudini di vita, i comportamenti o gli atteggiamenti non corretti: dovete vivere in modo consapevole e responsabile il vostro disturbo alla schiena.

Per cui, se si vuole star meglio nel lungo periodo, occorre cercare anche di correggere queste abitudini ancor prima di fare dei trattamenti con la panca (o anche durante gli stessi).

Quali elementi valutare nella scelta della panca ad inversione

Considerata la grande quantità di panche ad inversione gravitazionale presenti sul mercato, per sapere quali possano fare al caso nostro, e quali abbiano le caratteristiche che possano renderle (più) efficaci nella terapia ad inversione, è estremamente utile dedicare qualche minuto ad esaminare ed a comparare i diversi modelli di panche.

Per ognuna di queste singole panche dovrebbero essere presi in considerazione i seguenti elementi:

  • il comfort che sono in grado di offrire all’utilizzatore, l’imbottitura dello schienale e quella del blocca-caviglie;
  • la robustezza, la stabilità e la rigidità dell’attrezzo che s’intende acquistare: un prodotto che ha queste caratteristiche sarà non solo sicuro, ma permetterà di fare gli esercizi in modo più rilassato;
  • la facilità di montaggio: se non avete dimestichezza con il cacciavite prediligete i modelli più semplici, che sono anche quelli più semplici da montare: comunque i modelli di maggiore qualità sono di solito anche quelli più facili da montare.

Il fattore fondamentale da prendere in considerazione nel momento dell’acquisto, resta comunque la qualità complessiva del prodotto che si sta esaminando.

Infatti, dovete tener conto che utilizzerete questo attrezzo restando letteralmente  appesi con la testa all’ingiù, o quasi!

I criteri fondamentali su cui basare la scelta

Mettendo a confronto le caratteristiche delle migliori panche d’inversione attualmente sul mercato, potrete favi un’idea abbastanza approfondita circa il  modello più adatto per voi.

Come detto, le panche devono essere assolutamente affidabili, stabili e sicure.

Per cui, quale che sia il modello su cui cade la vostra scelta, anche se su un modello di fascia medio bassa, queste importanti caratteristiche (affidabilità, stabilità e sicurezza) non andrebbero mai barattate per qualche euro in meno.

Anche perché solitamente la qualità incide anche sulla durata nel tempo dello strumento: la panca ad inversione di fascia più elevata durerà sicuramente nel tempo.

Caratteristiche e prezzi di alcune panche disponibili online: recensioni di alcuni modelli a confronto

Se stai cercando un panca ad inversione, ci auguriamo possa esserti utile la selezione che abbiamo preparato per meglio orientarti nella scelta di quella più adatta a te ed alle tue esigenze.

Va da sé che sono state tutte progettare per essere affidabili, stabili e sicure.

Prima però, vi potrà essere d’aiuto la relativa tabella comparativa che abbiamo preparato, a cui faranno seguito le nostre recensioni.

alcuni modelli di panche ad inversione a confronto

modello foto peso caratteristiche pagina prodotto
Gorilla Sports 10000330 panca-ad-inversione 23 Kg Adatta per l’impiego a casa.   Ha uno spessore (una volta chiusa) di appena 20 cm.   Si ripiega con facilità su se stessa. Compra ora
Klarfit Relax Zone Pro panca-ad-inversione 29 Kg Ottimo articolo, in particolare per chi soffre di ernia al disco e di cervicale, e per chi è afflitto dal comune mal di schiena. Vedi prezzo
Kawin FITPIECO  panca-ad-inversione  23 Kg Panca adatta a tutti, anche alle taglie più robuste (fino a 135 Kg) ed alle persone alte (fino a 2m). Vedi offerta
SixBros 06B/260  panca-ad-inversione  29Kg Panca molto stabile, semplice da montare e da utilizzare.  Non pieghevole.  Ideale per chi desidera un’attrezzo ad inversione da utilizzare quotidianamente. Scopri

Ecco maggiori dettagli relativamente ai modelli appena messi a confronto.

**Panca Gorilla Sports 10000330

panca-ad-inversioneLa panca ad inversione ideale per chi inizia ad avvicinarsi a questa tipologia di attrezzo sportivo, e che ha a disposizione un budget ridotto.

Un buon prodotto, ad un prezzo accessibile a tutti. Indicato a chi cerca sollievo dal mali di schiena, ed anche a chi vuole invece solo rimettersi in forma.

Anche la persona meno pratica di questi tipi di attrezzi non si sentirà a disagio: basteranno poche sedute per prendere confidenza con gli esercizi.

  • Ha un telaio robusto che la rende adatta a persone fino a 110 kg di peso.
  • La sua asta graduata, consente il suo utilizzo ancore alle persone con un’altezza fino a 190 cm.
  • La sua inclinazione massima la si regola in 4 differenti posizioni spostando la barra gialla.

Adatta per l’uso in qualsiasi stanza della casa, una volta chiusa ha uno spessore di appena 20 cm.

Si ripiega con facilità su se stessa chiudendo le gambe di supporto: la sua altezza rimane invariata, e va appoggiata contro una parete perché non sta in posizione verticale da sola.

È facile da montare: sarà sufficiente prestare attenzione alle istruzioni incluse nella confezione.

caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 98 x 52 x 17
  • Peso 23 kg
  • Sistema bloccaggio piedi regolabile
  • Colore nero / arancione

**Panca Klarfit Relax Zone Pro

panca-ad-inversioneLa panca ad inversione Klarfit Relax Zone Pro  é tra le  panche più complete e tecnologicamente avanzate che si possano trovare.

E’ destinata alle persone più esigenti, ed a chi cerca il massimo.

Ha un inclinazione massima di 180 °con cinghia in nylon, e di 160°senza cinghia, il che impedisce una sua eccessiva inclinazione.

E adatta anche alle persone particolarmente robuste, con un peso (massimo) fino a 150 kg e un’altezza fino a 198 cm.

E’ dotata di una copertina in vinile.

Questo attrezzo è imbottito con materiale in schiuma, spesso 5 cm, in modo da poter essere utilizzato in modo confortevole.

Si tratta di un’ottimo strumento, adatto in particolare a chi soffre di ernia al disco e di cervicale, ma anche a chi è afflitto dal comune mal di schiena.

Questo modello trova consensi unanimi anche tra gli appassionati di fitness in virtù dei suoi 20 livelli di regolazione dell’altezza e delle 3 posizioni del rullo, che garantiscono un controllo della velocità e della rotazione, utili a rendere estremamente mirati ed efficaci gli allenamenti dei muscoli addominali.

Quanto alla sua messa in funzione, dopo l’acquisto l’attrezzo sarà pronto per l’uso in circa trenta minuti. Si raccomanda di prestare attenzione alle istruzioni d’assemblamento.

caratteristiche tecniche

  • Dimensioni 130 x 64 x 22 cm
  • Peso 29 kg
  • Struttura in acciaio
  • Ammortizzazione con supporto in gomma
  • Piedini anti scivolo
  • Cuscinetto con perno speciale

**Panca Kawin FITPIECO

panca-ad-inversioneQuesto modello di panca inversione è di tipo rigido.

E’ particolarmente indicato per chi desidera rilassare la muscolatura lombare e scaricare lo stress accumulato dalle vertebre durante la giornata.

E’ un prodotto adatto alle persone piuttosto robuste: che raggiungono i 135 kg di peso.

Per la sua struttura non è suggerito allo sportivo che si dedica al potenziamento della muscolatura addominale.

È un attrezzo estremamente solido ma non pesante e, una volta terminati gli esercizi, risulta facile da spostare.

caratteristiche tecniche

  • Dimensioni (imballo): 150 x 100 x 20 cm
  • Peso (di spedizione): 23 Kg
  • Portata: 135 Kg

**Panca gravitazionale SixBros 06B/260

panca-ad-inversioneUna proposta interessante dalla SixBros: una panca ad inversione con cinghia di sicurezza in nylon integrata la quale garantisce una maggiore sicurezza durante l’utilizzo.

Si tratta di un attrezzo con un rapporto qualità/prezzo che ha pochi eguali: dotato di sistema studiato per gli allenamenti e specificatamente per inversione.

Il suo schienale è sufficientemente imbottito, e garantisce quindi un certo comfort durante l’utilizzo.

La sua struttura è robusta, tanto da essere adatta a persone con peso corporeo fino a 120 kg, ed un’altezza fino a 190 cm.

E’ particolarmente semplice da montare.

caratteristiche tecniche

  • Dimensioni: 115 x 78, 166 cm di altezza con estensione al minimo.
  • Inversione massima con cintura 160°, senza cintura: 180°
  • Portata: max 120 kg
  • Per persone alte fino a 190 cm
  • Maniglie di sicurezza

Note:

  1. Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-09-22 at 16:52
  2. Quando effettui un acquisto dopo aver cliccato un link sul sito, potremmo guadagnare una commissione.

About author

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.