Migliori cyclette da casa: una guida alla scelta

Con questa guida ci proponiamo di fare un po' di chiarezza su ogni possibile dubbio circa le bici da camera, in modo che ognuno di noi possa scegliere la cyclette da casa migliore per le sue esigenze.

Le bici da camera / cyclette da casa

Le bici da camera / cyclette da casa

Le cyclette da casa, che alcuni chiamano anche bicicletta da camera, com pure i tapis roulant sono senz’altro due attrezzi molto utili per tenersi in buona forma fisica pur rimanendo comodamente a casa propria e senza dover andare in palestra.

Probabilmente un tapis roulant elettrico è più efficace nel bruciare le calorie, soprattutto quando si tratta di eliminare il grasso sulle cosce e sull’addome.

Tuttavia come vedremo in seguito, una cyclette per casa ci permette di avere innumerevoli benefici, il che ne fa uno dei più apprezzati attrezzi per l’home fitness.

A differenza delle cyclette professionali che troviamo nelle palestre e nei fitness center, una cyclette da utilizzare in ambito domestico deve (ovviamente) non solo essere robusta, stabile e durevole, ma sopratutto deve

  • occupare uno spazio ridotto all’interno dell’abitazione,
  • essere silenziosa,
  • avere un design piacevole,
  • essere pieghevole (in relazione a determinate esigenze di spazio in modo da poter essere infilata in spazi più piccoli quando non la si utilizzata).

La scelta di optare per una cyclette da camera piuttosto che una “professionale”, può sembrare una cosa semplice, legata ai principalmente ai soldi che si é disposti a spendere. Le cose però non stanno sempre così, e chi si avvicina per la prima volta a questo attrezzo porterebbe trovarsi spaesato.

Anche le cyclette non sono tutte uguali. Vediamo perché.

le tipologie di bici

Di bici da poter utilizzare anche in ambito casalingo ce ne sono di diversi tipi. Esiste infatti,

  • la classica bici verticale da camera /cyclette da casa
  • la spin bike / bici da spinning, che é qualcosa di più sofisticato di una normale cyclette, perché è in grado di simulare in modo più realistico la pedalata della bici da corsa su pista, la quale in genere consente di compiere gesti atletici di intensità medio-alti e, comunque, più intensi di quelli di una classica cyclette da casa tradizionale;
  • la cyclette orizzontale ovvero una cyclette in cui, quando si pedala l’asse del corpo resta più vicino al suolo, ed è più inclinato orizzontalmente rispetto a quello che avviene con la cyclette verticale. Le cyclette orizzontali sono particolarmente adatte alle persone anziane, a chi a problemi di schiena, o a chi vuole far lavorare di più i glutei rispetto a quanto ci è possibile con una cyclette verticale;
  • la cyclette fissa e la cyclette pieghevole detta anche salvaspazio, è ideale per chi ha poco spazio e, quindi ha la necessità di dover ridurre l’ingombro dell’attrezzo quando lo utilizza.

Un altro importante elemento che caratterizza una qualsiasi cyclette (e che può distinguerla dalle altre), è dato dal modo in cui la stessa è in grado di generare la resistenza da opporre alla pedalata dell’utilizzatore, resistenza che determina conseguentemente il livello di sforzo che dovrà fare chi la usa. Quindi è il suo sistema frenante.

le tipologie di freni delle bici

La resistenza di una cyclette da casa può venire generata – alternativamente – da,

  • un freno a pattini: in caucciù;
  • un freno magnetico, che frena la ruota tramite l’azione di due calamite;
  • un freno ad aria, che frena la ruota grazie all’azione di un volano ad aria.

Ma prima di entrare nel merito, due parole per spiegarti (o per ricordarti) quali sono i benefici dell’allenamento fatto su una cyclette da casa, e per quale ragione dovresti considerare di utilizzarne una.

I vantaggi delle cyclette da casa

I vantaggi delle cyclette da casa

I suoi punti di vantaggio sono numerosi. Infatti,

  • si tratta di un attrezzo per fare dello sport, che è utilizzabile praticamente da chiunque sia in buona salute;
  • lo si può acquistare ad un prezzo accessibile per chiunque;
  • è facile da usare;
  • non occupa uno spazio eccessivo;
  • consente di fate degli esercizi fisici più o meno intensi, senza eccessivi aggravi sulle articolazioni, il che è particolarmente utile quando è necessario fare una rieducazione motoria a seguito di un qualche evento traumatico;
  • apporta dei benefici al nostro sistema cardiovascolare e polmonare.
Gli effetti benefici per la salute

Gli effetti benefici per la salute derivanti dall’impiego di una bici da camera

Una cyclette da camera,

ci consente di fare degli esercizi benefici per il nostro sistema cardiocircolatorio

Il principale effetto benefico dell’impiego di una cyclette, è dato dal fatto che fa lavorare allo stesso modo il miocardio e gli altri muscoli del tuo corpo.

In questo modo, gradualmente si viene a sviluppare la resistenza muscolare ed il sistema cardiovascolare: in tal modo avrai più fiato per fare le tue abituali attività, lavorative e non.

ci é utile per dimagrire, in quanto ci aiuta a bruciare delle calorie

L’attività sulla cyclette sollecita gran parte dei muscoli del corpo, compresi quelli dei glutei, delle cosce e dei polpacci, senza però i rischi legati agli impatti sulle articolazioni.

Inoltre, il movimento delle gambe attiva la circolazione sanguigna, ed aiuta ad eliminare la cellulite.

In combinazione con una dieta equilibrata, può servire a liberarci di un paio di chili di troppo.

ci consente di fare diversi tipi di allenamento

La cyclette ci consente di aumentare in modo costante l’intensità degli esercizi che facciamo.

Ci consente infatti di regolare di volta in volta o sforzo, in relazione alle nostre esigenze, grazie alle impostazioni della resistenza alla nostra pedalata.

Se sei coerente nei tuoi allenamenti otterrai subito degli effetti positivi sia sulla tua resistenza alla fatica, sia sul tuo aspetto fisico.

Gli elementi tecnici da considerare

Gli elementi tecnici di una cyclette da considerare

Quali che siano le aspettative specifiche che ti hanno indotto a valutare l’acquisto di una cyclette, ci sono alcuni elementi di natura tecnica che comunque devi considerare.

1) il peso del volano

Il volano é un disco metallico agganciato ai pedali della cyclette, che ha lo scopo di stabilizzare la velocità rotatoria del sistema.
Il peso del volano incide sulla qualità della pedalata: tanto più è pesante tanto più la pedalata sarà liscia e piacevole.

Perciò è un elemento molto importante: se trovi quello giusto per te, ti permetterà di rimanere motivato più a lungo nell’utilizzo della cyclette.

Ecco quali sono i pesi del volano più indicati in relazione ai diversi utilizzatori delle cyclette.

Peso del volano

Profilo dell’utilizzatore

Obiettivi dell’utilizzo di una cyclette da casa

  Fino a 5 kg   Alle prime armi, senior   Rieducazione. Ripresa dell’attività senza forzare
  Da 6 a 8 kg   Principiante   Perdita di peso, esercizi cardio, attività di resistenza
  Da 9 a 14 kg   Sportivo normale   Miglioramento delle prestazioni in generale
  Superiore ai 15 kg   Sportivo – alto livello   Allenamento semi professionale

2) il sistema di resistenza della cyclette alla tua pedalata (sistema frenante)

Il sistema di resistenza che determina il grado di fatica dell’utilizzatore quando questi pedala, può essere di tre tipi.

  • Manuale – La resistenza alla pedalata viene generata da un freno a tampone che oppone una resistenza alla rotazione del volano. Una cyclette con questo tipo di resistenza, è ideale per i principianti che vogliono allenarsi da una a due ore alla settimana.
  • Magnetico  – La resistenza alla pedalata è generata da magneti posti sul volano della cyclette. La regolazione della forza della resistenza, viene eseguita direttamente dalla console della cyclette. Questo sistema è particolarmente silenzioso ed adatto a chi usa la cyclette con regolarità.
  • Ad aria  – (Ricordiamo che viene definito ciclo-ergometro quell’apparecchio che riproduce le condizioni dell’esercizio ciclistico allo scopo di misurare il lavoro muscolare). In questo caso, la forza della resistenza forza frenante viene generata da una corrente elettrica, direttamente controllata dalla console. L’azione di questo sistema di frenata è fluida, precisa e silenziosa, ed aumenta notevolmente il comfort dell’utente.
SportPlus Cyclette e Crosstrainer 2 in 1 con Resistenza... Vedi offerta su Amazon  

3) il telaio

In generale, é sempre consigliabile optare per una cyclette avente una struttura piuttosto pesante: questa é più stabile, ed eviterà qualsiasi rischio di dondolio.

Per chi ha dei problemi di spazio o ha necessità di movimentazione, esistono delle cyclette con telai pieghevoli. Tuttavia, per chi vuol fare degli allenamenti ad alta intensità e per chi ha un peso superiore alla media, questi telai tendono ad essere meno stabili e meno adatti di quelli rigidi.

4) la sella

Una buona sella ci permette di trascorrere molto più tempo sopra una bici.

Per questa ragione, il comfort di un sellino non dovrebbe essere sottovalutato, pena il rischio di stufarsi in fretta.

Perciò, ricordati anche di controllare bene quali sono – se ci sono-  le possibilità di regolazione della sella in altezza e in profondità in rapporto alla posizione del manubrio.

  • In altezza, la sella deve poter adattarsi alla lunghezza delle gambe per evitare di sollecitare le articolazioni (se troppo alta) o di non permettere ai muscoli un movimento completo (se troppo bassa).
  • In profondità, il posizionamento della sella deve permetterti di mantenere una distanza sufficiente dal manubrio. e di tenere una postura ideale in modo da pedalare senza sollecitare inutilmente la colonna vertebrale.

5) il manubrio

Il manubrio può essere fisso, oppure regolabile.

In quest’ultimo caso, è possibile regolarne l’altezza e/o il posizionamento in profondità per assicurare una corretta postura del nostro busto.

6) le ruote ed i piedini d’appoggio

Si tratta di elementi importanti per stabilire come e dove potrai utilizzare la cyclette. Quindi, dovresti verificare:

  • la presenza / l’assenza di ruote per il trasporto nel caso dovessi riporla, ma dovresti considerare anche se  questa è pieghevole, in modo da poter ridurre le sue dimensioni e la sua struttura di stoccaggio (questo è il caso di alcuni modelli);
  • se – grazie a degli appoggi regolabili in altezza – la cyclette ha la possibilità di compensare eventuali dislivelli del pavimento in modo da avere una maggiore stabilità e di non fare vibrazioni ad ogni movimento.

7) la possibilità di misurazione della frequenza cardiaca

Non tutte le cyclette sono dotate di un cardiofrequenzimetro per la rilevazione dei battiti cardiaci.

Tuttavia sarebbe consigliabile optare per una che ne abbia uno. Questi sensori tattili sono di solito collocati sul manubrio, oppure sono costituiti da delle fasce toraciche.

Ci consentono di ottimizzare l’allenamento e di avere una migliore stima delle calorie bruciate pedalando.

Il cardiofrequenzimetro ci permetterà di effettuare degli allenamenti più mirati ai vari obiettivi di fitness (resistenza, perdita di peso, tonificazione muscolare, ecc) che ci siamo prefissi.

8) la console

La console della cyclette da casa, ci permette di visualizzare in tempo reale, in modo semplice e veloce, quali sono le nostre prestazioni.

Visualizzando dati come velocità, distanza “percorsa”, tempo, calorie bruciate, ci è possibile tenere monitorato lo sforzo e di conseguenza adattarlo alle nostre possibilità/esigenze.

Ci sono delle console che sono più o meno interattive, con display retro-illuminati o a colori.

La tua scelta dovrà essere fatta in relazione alle tue proprie esigenze di comfort, ma tenendo conto di quali sono i programmi che potranno continuare a motivarti anche nel lungo termine.

9) i programmi d’allenamento

I vari programmi di cui la maggior parte delle cyclette oramai è dotata, sono più o meno vari e divertenti, utili in relazione a quelle che sono le tue esigenze od i tuoi obiettivi.

Questi programmi serviranno nel motivarti a raggiungere i tuoi obiettivi, in modo da rimanere concentrato sull’esercizio fisico e per non forzare oltre le sue capacità.

Per i nerd, cioè per quei giovani che trovano soddisfazioni soprattutto nell’informatica, alcuni modelli danno anche la possibilità di collegare il tablet o il telefono direttamente alla console per le visualizzazioni.

10) la portata massima

La portata massima di una cyclette, (solitamente) varia tra i 100 kg ed i 150 kg.

Questa portata deve essere rispettata, sia per la tua sicurezza che per quella dell’attrezzo.

Una cyclette pieghevole-salvaspazio

Una cyclette pieghevole o salvaspazio

Se vuoi una cyclette ma hai poco spazio, scegli una cyclette pieghevole come una di quelle che ti presento qui di seguito:

Ultrasport Trainer da Casa F-Bike 200B con Sensori delle... Vedi offerta su Amazon  
Ultrasport F-Bike, Cyclette da Allenamento Home Trainer, Bici da... Vedi offerta su Amazon  
Le precauzioni

Precauzioni circa l’utilizzo di una cyclette da casa

Non ci sono vere e proprie contro-indicazioni per una cyclette da casa.

Tuttavia, a prescindere dal tipo di attività che si desidera mettere in pratica, chi si avvicina per la prima volta a questo attrezzo dovrebbe avere un parere da parte del  proprio medico (per evitare l’insorgere di eventuali problemi).

Questa raccomandazione è particolarmente valida per chi ha, o recentemente ha avuto problemi fisici, o per chi non ha mai pedalato in vita sua.

Note:

  1. Disponibilità e prezzo aggiornati al: 2019-07-16 at 16:32
  2. Quando effettui un acquisto dopo aver cliccato un link sul sito, potremmo guadagnare una commissione.

BFC
Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale